Il cellulare, meglio se d’oro

Nokia, Motorola e I-Phone, l’high-cell è sempre più preziosoSi chiama Constellation Gold l’ultimo arrivato in casa Nokia.

Vertu, divisione lusso della maison svedese, ha infatti lanciato un nuovo cellulare che, oltre ad avere una tecnologia di ultima generazione, è completamente rivestito con oro diciotto carati ed è tempestato con ben millecinquecento diamanti a taglio brillante.

Personalizzabile con incisioni e confezionato in una preziosa confezione numerata realizzata con uno dei legni più pregiati, il noce, e la medaglia commemorativa placcata in oro ventidue carati Constellation Gold non farà rimpiangere i suoi preziosi predecessori.

Anche in questo caso Vertu ha optato per farne una limited edition di soli duecentocinquanta esemplari del valore commerciale superiore ai quindicimila euro.

Si parla 22.995 sterline per l’ultimo gioiello della serie Goldstriker, un iPhone 3G in oro e diamanti, creato da Stuart Hughes per soddisfare i bisogni di chi cerca l’innovazione e lo sfavillio dei materiale preziosi.

Realizzato grazie alla maestria di quattro artigiani, l’iPhone 3G è stato migliorato e impreziosito con interventi di qualità, sintentizzati dal logo Apple decorato con 53 pietre preziose da 22 carati.

Infine, dopo qualche mese di silenzio torna a far parlare di sé anche Motorola riscrivendo il celebre e avanguardistico modello Razr. Sottilissimo e leggerissimo, il Motorola Razr LuK MS500W è una speciale versione caratterizzata da dettagli molto preziosi.

Se l’esterno è bianco perlato, all’interno LuK nasconde una preziosa placcatura in oro giallo 18 carati.
In quanto a tecnologia questo speciale modello, lanciato per il momento solo nel mercato coreano, è dotato di rete HSDPA da 7,2 Mbps, display LCD QVGA da 2,2 pollici, fotocamera da 1 megapixel con zoom digitale, media player integrato che supporta i file MP3 VOD e MOD, Bluetooth, slot per microSD e videochiamata.

Avatar

Written by Francesca

Fotografi in edizione limitata

Locman Squalo