Identità Golose 2015, il programma

Il calendario completo con tutti gli interventi del congresso di alta cucina

Cosa ci riserverà questa edizione di Identità Golose 2015? Sicuramente un calendario ricchissimo di appuntamenti da non perdere.

“Il mondo del piccante e quello del dessert, le Identità di pasta e le Identità di pane che si riflettono in quelle di pizza perché la seconda è la logica evoluzione della prima. E ancora il mondo della cucina naturale, che spesso è sinonimo di cultura vegetariana e vegana. Ma noi di Identità Golose andiamo oltre e non ci scordiamo di essere onnivori”.

Con queste parole Paolo Marchi, creatore e curatore di Identità Golose, ha presentato il ricco programma dell’undicesima edizione del congresso dedicato alla cucina d’autore.

In programma a Milano dall’8 al 10 febbraio prossimi, Identità Golose 2015 richiamerà molti dei più importanti chef italiani e internazionali.
Questa edizione, ricca di sorprese e novità, avrà come tema Una sana intelligenza andando a rafforzare il lavoro fatto lo scorso anno il cui focus era Una golosa intelligenza.

Tre giorni di conferenze, degustazioni, show-cooking e lezioni di cucina. Le più autorevoli figure del settore ci aiuteranno a capire i cambiamenti planetari del mondo alimentare anche in vista di Expo 2015.

Entriamo ora nello specifico e vediamo il programma di Identittà Golose 2015 da vicino. Domenica 8 gennaio grandi chef italiani e stranieri in programma in Sala Auditorium racconteranno il loro connubio tra gola e benessere, a partire da Alain Ducasse. In Sala Blu 1 spazio alla prima edizione di Identità Montagna, mentre in Sala Blu 2 andrà in scena il mondo delle verdure di Identità Naturali.

Lunedì 9 gennaio nella Sala Auditorium proseguiranno gli incontri all’insegna di Una Sana Intelligenza con grandi chef italiani e internazionali, tra tutti Massimo Bottura, Carlo Cracco, Heinz Beck, Sean Brock e Virgilio Martinez. Sempre in Auditorium, tornerà sul palcoscenico Identità di Sala con la partecipazione di Marco Giallini. La Sala Blu 1 celebrerà la prima edizione di Identità Piccanti con chef in arrivo da tutto il mondo, mentre la Sala Blu 2 focalizzerà l’attenzione sul mondo dei lievitati con un nuovo appuntamento di Identità di Pane e Pizza.

Martedì 10 gennaio, terzo e ultimo giorno di Identità Golose Milano, sarà come sempre dedicato al mondo della pasticceria e alla regione ospite. La Sala Blu 1 parlerà a tutto tondo della Pasta dialogando con chef sia italiani che stranieri, mentre la Sala Blu 2 arricchirà il programma con la prima edizione di Identità Estreme.

Identità Golose 2015 - Massimo Bottura

Ecco il programma completo di Identità Golose 2015, il congresso dedicato alla cucina d’autore in programma al MiCo di via Gattamelata da domenica 8 a martedì 10 febbraio 2015.
Domenica 8 Febbraio
Sala Auditorium (A) – Una sana intelligenza
10.00 Pietro Leemann (Joia – Milano)
10.45 Alain Ducasse e Romain Meder (Plaza Athénée – Parigi)
11.30 Enrico Crippa (Piazza Duomo, Alba – Cuneo)
12.15 Brett Graham (The Ledbury – Londra)
13.00 PAUSA
14.15 David Toutain (David Toutain – Parigi)
15.00 Davide Scabin (Combal.zero – Rivoli, Torino)
15.45 Davide Oldani (D’O, Cornaredo – Milano)
16.30 Antonia Klugmann (L’Argine a Vencò – Dolegna del Collio, Gorizia)
17.15 Eneko Atxa (Azurmendi – Larrabetzu, Spagna)
18.00 Alessandro Negrini e Fabio Pisani (Il Luogo di Aimo e Nadia – Milano)

Sala Blu 1 – Identità di Montagna
10.15 Antonio Borruso (Umami a Bormio – Sondrio)
11.10 Alessandro Gilmozzi (El Molin – Cavalese, Trento)
12.05 Stefano Ghetta (L’Chimpl – Vigo di Fassa,Trento)
13.00 PAUSA
14.10 Nadia Moscardi (Elodia – L’Aquila)
15.00 Alessandro Dal Degan (La Tana – Asiago, Vicenza)
15.50 Christian Milone (Trattoria Zappatori – Pinerolo, Torino)
16.40 Norbert Niederkofler (St. Hubertus – Badia, Bolzano)
17.30 Riccardo Gaspari (El Brite a Cortina d’Ampezzo – Belluno)

Sala Blu 2 – Identità Naturali
10.15 Loretta Fanella (Pasticciere Consulente)
11.10 Simone Salvini (Organic Academy)
12.05 Daniela Cicioni (consulente di cucina vegana)
13.00 PAUSA
14.00 Fabio Abbattista (Leone Felice – Erbusco, Brescia)
14.45 Simone Tondo (Roseval – Parigi)
15.30 Sergio Bastard (Casona del Judío – Santander, Spagna)
16.15 Matteo Aloe (Berberè – Bologna)
17.00 Femke van den Heuvel (VlamindePan – Haarlem, Olanda)
17.45 Cristina Bowerman (Glass Hostaria – Roma)

Lunedì 9 Febbraio
Sala Auditorium (A) – Una sana intelligenza

10.00 Carlo Cracco (Cracco – Milano)
10.45 Daniel Humm e Will Guidara (Eleven Madison Park e NoMad, NY)
11.30 Virgilio Martinez (Central – Lima, Perù)
12.15 Massimo Bottura (Osteria Francescana – Modena)

Sala Auditorium (A) – Identità di Sala
13.00 Noi di Sala e Alma presentano: “Il Signore non è servito” con Marco Giallini
13.40 PAUSA
14.15 Niko Romito (Reale – Castel di Sangro, Aquila)
15.00 Sean Brock (Husk – USA)
15.45 Jason Atherton (Jason Atherton – Londra)
16.30 Heinz Beck (La Pergola del Rome Cavalieri – Roma)
17.15 Enrico Bartolini (Devero – Cavenago Brianza, Monza Brianza)
18.00 Vladimir Mukhin (White Rabbit – Mosca)

Sala Blu 1 – Identità Piccanti
10.15 Enrico Panero (Da Vinci a Eataly Firenze)
11.10 Dylan Jones e Bo Songvisava (Bo.lan – Bangkok, Tailandia)
12.05 Haruo Ichikawa e Lorenzo Lavezzari (Iyo, Milano)
13.00 PAUSA
14.10 Michele Biagiola (Le Case, Macerata)
15.00 Caterina Ceraudo (Dattilo – Strongoli, Crotone)
15.50 Bryce Shuman (Betony, NY)
16.40 Carlo Liuzzi (Farmacia Balboa, Tricase – Lecce)
17.30 Gianluca Fusto (Gianluca Fusto Consulting)

Sala Blu 2 – Identità di Pane e Pizza (in collaborazione con Petra® Molino Quaglia)
10.15 Francesca Morandin e il mondo senza glutine (consulente)
11.10 Gabriele Bonci (Pizzarium – Roma)
12.05 Federica Racinelli (bakery R&D e docente) e Martino Faccin (Panificio Faccin, Vicenza)
13.00 PAUSA
14.10 Franco Pepe (Pepe in Grani – Caiazzo, Salerno)
15.00 Simone Padoan (Tigli – San Bonifacio, Verona)
15.50 Renato Bosco (Saporè – San Martino Buonalbergo, Verona)
16.40 Alberto Morello (Gigi Pipa – Este, Padova)
17.30 Vitantonio Lombardo e Angelo Rumolo (Locanda Severino e Grotto Pizzeria Castello –
Caggiano, Salerno)

Martedì 10 Febbraio
Sala Auditorium (A) – La regione ospite: il Veneto

10.00 Carlo Cracco (Cracco Milano)
10.15 Lorenzo Cogo (El Coq – Marano Vicentino, Vicenza)
11.00 Giancarlo Perbellini (Casa Perbellini – Verona)
11.45 Lionello Cera (Antica Osteria Cera – Campagna Lupia, Venezia)
12.30 Gian Pietro e Giorgio Damini (Damini & Affini – Arzignano, Vicenza)
13.15 PAUSA
14:15 King of Catering

Sala Auditorium (A) – Dossier Dessert (in collaborazione con l’École du Grand Chocolat Valrhona)
14:45 Corrado Assenza (Caffè Sicilia – Noto, Sicilia)
15.30 Kei Kobayashi (Kei – Parigi)
16.15 Christoph Lindpointner (Dallmayr – Monaco)
17.00 Josep Maria Rodrìguez Guerola (La Pastisseria Barcelona – Barcellona)

Sala Blu 1 – Identità di Pasta
10.15 Marianna Vitale (Sud – Quarto, Napoli)
11.10 Christian e Manuel Costardi (Cinzia da Christian e Manuel – Vercelli)
12.05 Luca Fantin (Ristorante della Bulgari Ginza Tower – Tokyo)
13.00 PAUSA
14.00 Andrea Berton (Ristorante Berton – Milano)
14:45 Enrico Croatti (Dolomieu – Madonna di Campiglio, Trento)
15.30 Davide Scabin (Combal.Zero – Rivoli, Torino)
16.15 Tony Mantuano (Spiaggia – Chicago)
17:00 Viviana Varese (Alice – Milano)
17.45 Massimo Bottura (Osteria Francescana – Modena)

Sala Blu 2 – Identità Estreme
10.15 Roberta Pezzella (Panificio Bonci – Roma)
11.10 Pasquale Torrente (Al Convento – Salerno)
12.05 Daniel Burns (Luksus – New York): stellato senza vino
13.15 PAUSA
14.10 Paolo Lopriore (Kitchen del Grand Hotel – Como)
15.00 Poul Andrias Ziska (Koks – Tórshavn, Isole Fær Øer)
15.50 Roberto Flore (Nordic Food Lab – Copenhagen)
16.40 Sergio Capaldo (La Granda a Eataly) e Marco Stabile (Ora d’Aria – Firenze)
17.30 Manuele Senis (Fradis Minoris – Pula, Cagliari)

Written by Francesca

Alexander McQueen, mostra record a Londra

Milano AutoClassica 2015