Idee viaggi 2018: cosa vedere a Miami? Da Little Havana a The Art of Black (FOTO)

Idee viaggi 2018: cosa vedere a Miami? Da Little Havana a The Art of Black (FOTO)

Come ogni anno torna il Miami Heritage Month (sponsorizzato da Citi Bank) che proseguirà per tutto il mese di dicembre. Ogni anno, il programma celebra la ricca diversità culturale della destinazione, dandole il massimo risalto attraverso numerosi eventi promossi nei quartieri che custodiscono il patrimonio culturale di Greater Miami, quali Historic Overtown, Little Haiti, Little Havana e Coconut Grove Village West.

Historic Overtown

Historic Overtown è una delle comunità più significative di Miami ed è oggi pronta per vivere una vera e propria rinascita grazie al lavoro dei Black Archives. All’inizio del ventesimo secolo, il quartiere era conosciuto con il nome di Colored Town poichè fu destinato ad accogliere i lavoratori afroamericani impiegati nella costruzione della ferrovia, degli hotel e delle strade cittadine. Nonostante i Black Codes (Codice neri) e le leggi Jim Crow, Overtown è riuscita a crescere, diventando presto un’area vitale per la comunità afroamericana in cerca di acquisti, affari e intrattenimenti. Il Lyric Theater, simbolo del quartiere, celebra la scena musicale di Overtown degli anni ’20. Ogni quarto venerdì del mese, la Historic Hampton House ospita “Jazz in the House”, una serata con musica dal vivo a cura della The Instant Attraction Band II. L’evento si svolge dalle ore 20 fino a mezzanotte. Il biglietto d’ingresso costa $ 10 ed include degli stuzzichini di benvenuto.

Little Haiti

Little Haiti è ricca della cultura importata dagli immigrati afrocaraibici che hanno fondato la colorata comunità artistica di Miami. A Little Haiti si può inciampare in negozi di dischi e ristoranti che portano alla luce la sua vivida cultura. The Little Haiti Cultural Center ospiterà numerosi eventi durante tutto il mese di dicembre, come il tradizionale “Sounds of Little Haiti” che si svolge il secondo venerdì del mese e ospita alcune delle band haitiane più in voga a Miami. La serata prende il via con il suono del Conch shell di “Neg Maron” e poi ha inizio la festa. Sono presenti anche stand che vendono articoli di artigianato e spezie che, col loro profumo, trasportano virtualmente gli ospiti sull’isola di Haiti.

Little Havana

I visitatori che passeggiano lungo Calle Ocho, a Little Havana, saranno circondati dalle note della salsa cubana, dai sigari arrotolati a mano e dai mercatini di frutta. In questo quartiere la cultura cubana è al suo apice. È d’obbligo fare una passeggiata attraverso il Domino Park, il ritrovo per eccellenza dei veterani cubani, delle famiglie e di tutta la comunità. Qui i residenti s’incontrano per commentare le ultime notizie, fumare sigari o giocare a domino. Ogni ultimo venerdì del mese Little Havana ospita il Viernes Culturales Arts and Culture Festival. Il momento perfetto in cui ballare, gustare specialità e fare shopping nei mercatini all’aperto mentre ci si immerge nella cultura cubana.

The Art of Black

GMCVB non vede l’ora di festeggiare la quarta edizione di The Art of Black Miami, che si svolgerà in contemporanea con Art Basel. La rassegna ospita venticinque nuovi artisti locali
e promuove le influenze creative di afroamericani, americani caraibici, latinoamericani e delle culture africane in generale. Il programma proseguirà sino a fine mese prevedendo eventi ed offerte speciali disponibili su tutto il territorio di Greater Miami and the Beaches.

Avatar

Written by Antonio

Made in Italy 2017, Bertazzoni vince il premio “Di Padre in Figlio – Il Gusto di Fare Impresa” (FOTO)

Make Up 2018: L’Oréal Paris presenta Stylista, 8 prodotti rivoluzionari (FOTO)