Luxgallery > People & Brand > Business > Idee addio al nubilato: 5 soluzioni innovative

Idee addio al nubilato: 5 soluzioni innovative

La migliore amica si sposa e merita qualcosa di molto speciale? Niente panico, ecco nove idee per un addio al nubilato unico, anche last minute, da organizzare facilmente e che senz’altro lascerà il segno. Ecco 5 idee per l’addio al nubilato…

5 soluzioni innovative per trascorrere uno dei giorni più importanti della propria vita con le proprie amiche. Parliamo dell’addio al nubilato. Per esempio, quando il gioco si fa duro, le amiche si divertono: ecco allora una caccia al tesoro in spider firmata Slow Drive, l’azienda leader nel settore del noleggio libero senza conducente di mitiche vetture d’epoca. Si chiama Enigma Vintage Tour e divide le amiche in squadre. Per ognuna c’è a disposizione un’auto vintage, da scegliere tra oltre 30 veicoli: dalle Alfa spider alle roadster inglesi (Morgan, Triumph, MG), dal maggiolino cabrio fino alle Fiat 500 e Mini Cooper. Si parte a scaglioni, un’auto ogni 30 secondi, e in totale autonomia. Ogni team deve seguire le indicazioni del roadbook, raggiungendo le diverse tappe pianificate e collaborare per sciogliere gli enigmi proposti. Dopo aver risolto il primo, viene svelata la tappa successiva, e così via fino a percorrere tutto l’itinerario ed arrivare alla meta finale, dove le amiche con la sposa dovranno scattarsi un selfie, per dar prova di aver scovato “il tesoro”. Le sedi da cui partire sono diverse: Torino, Bergamo, Parma, Firenze, Savona, Padova, Verona, il Lago di Como e Padenghe sul Garda (BS).

Idee addio al nubilato: i benefici delle Terme

Per esempio, per l’addio al nubilato potrebbero essere consigliate le Terme della Salvarola sulle prime colline modenesi, hanno preparato un pacchetto di due giorni pensato proprio per la sposa e le amiche. Per le amiche un body peeling rilassante al fango termale salsobromoiodico e un trattamento viso illuminante con prodotti termali e maschera finale al fango termale. Per la sposa e perché il trucco del grande giorno duri a lungo, un massaggio olistico di 40 minuti con oli caldi alle essenze d’arancio, eseguito con manualità avvolgenti e rilassanti, e per un viso radioso un delicato e incisivo trattamento all’acido ialuronico che dona idratazione profonda ed elasticità. Mani pronte a indossare l’anello? Certo, dopo un vero trattamento rigenerante e idratante con esfoliazione ai sali marini e oli essenziali.

Lo chef stellato

Se la sposa adora cucinare, all’Antica Corte Pallavicina di Polesine (PR), il principe della tavola Massimo Spigaroli insegna alle spose (e alle amiche nubili) i segreti di una cucina stellata. Nell’azienda agricola del maniero si colgono i prodotti di stagione ma anche l’opportunità di imparare i trucchi del mestiere: c’è un corso dedicato alla Pasta, che insegna a produrre artigianalmente anolini, tortelli, ravioli, tagliolini, tagliatelle, stringoni e pasta rasa (120 euro con degustazione dei piatti cucinati). E poi bisogna brindare: indimenticabili la cena conviviale all’Hosteria del Maiale o quella stellata al ristorante Antica Corte Pallavicina.

All’insegna della dolcezza

Imparare a plasmare il cioccolato, riempirsene le mani, e farlo nel millenario Castello di Petroia (PG), maestoso maniero sull’antica strada che collega Gubbio con Perugia. È qui, nel luogo che ha dato i natali a Federico da Montefeltro, che i pasticceri Marina e Leonardo insegnano a realizzare gustosi cioccolatini ripieni.

Tags: