I dieci migliori ristoranti italiani secondo Condè Nast Traveller: L’Oste Scuro, Verona

Quinto classificato e secondo ristorante veneto nella top five

Il Ristorante L’Oste Scuro, quinto classificato, è caratterizzato da una simpatica e calda atmosfera familiare da trattoria. Situato in una strada frequentata e centrale è diventato un localino alla moda, che punta sulla freschezza delle materie prime che rendono unici i suoi piatti. Il pesce la fa da padrone accompagnato da risotti o taglierini freschi fatti a mano. A tale riguardo è da segnalare il risotto nero con mitili, vongole, gamberi e scampi.

Accogliente, garantisce una gradevole permanenza assaporando antipasti di pesci marinati e piatti caldi tra cui le seppioline di burchio. Tra i primi, spaghetti ai gamberetti e cannellini e un’insolita zuppa di pesce. Tra i secondi fritto misto, scampi fritti, grigliata mista, branzino al sale e crostacei ai ferri. Per gli amanti del ‘crudo’, da non perdere il ‘plateau royal’. Anche i dolci come il semifreddo al pistacchio con salsa ai frutti di bosco e il semifreddo al frutto della passione con salsa di cedro sono degni di nota.

Lo Chef, vestito da capo a piedi di nero, è anche esperto di vini e accompagna i commensali nella scelta di vini locali, nazionali e alcuni francesi.

Vicolo San Silvestro 10, 37122 Verona
Tel: 00 39 045 592 650
Fax: 045 8046635
E-mail: [email protected]
Chiuso dal 25 dicembre al 7 gennaio, dal 5 al 24 agosto, domenica e lunedì a mezzogiorno

La top ten
secondo Condè Nast Traveller:

Al Covo

Albergo e Ristorante Real Castello

Da Delfina

Da Tuccino

L’Oste Scuro

Lo Scoglio

Paper Moon

Piperno

La Pineta

Trattoria Gianni Franzi

Avatar

Written by Redazione

Viaggiare in prima classe: British Airways

English afternoon tea: la tradizione inglese vola con Emirates