I top manager under 40 più influenti

Nella classifica anche John Elkann

Fortune ha stilato la classifica dei 10 top manager under 40 più influenti.

Tra i dieci personaggi del business mondiale più importanti e di successo, che non hanno ancora spento 40 candeline, anche un rampollo di casa nostra.

Partendo dal vertice, il magazine ha incoronato l’amministratore delegato di Yahoo! Marissa Mayer, la più giovane donna a capo di un gigante del web nonché una vera pioniera del settore.

La Mayer è stata la prima donna ingegnere in Google, società dove ha lavorato per 13 anni, subito dopo la laurea alla prestigiosa università di Stanford.

Dopo il suo ingresso a Yahoo! circa un anno fa, la 38enne ha sostituito i dirigenti chiave, ha eseguito 22 acquisizioni (tra cui Tumblr) e ha aggiornato la cultura della società nel tentativo di renderla maggiormente innovativa.

Marissa Mayer

Medaglia d’argento per Jack Dorsey, classe 1976, l’unico dei tre cofondatori di Twitter che ancora lavora nel social network, seguito dal 29enne Mark Zuckerberg, patron di facebook, che non ha bisogno di presentazioni.

Quarta posizione per il nostro John Elkann, nato a New York il 1 aprile 1976, presidente di Fiat e amministratore delegato di Exor, che ha avuto un ruolo chiave nella scelta prima e nella condivisione delle strategie poi di Sergio Marchionne, compresa l’operazione per l’acquisizione e il rilancio di Chrysler negli Stati Uniti.

“Elkann ha guidato una svolta impressionante: ha stabilizzato Fiat e supervisionato l’investimento di successo in Chrysler, ha riorganizzato il vasto impero di famiglia”, fanno sapere da Fortune.

Dopo il rampollo di Casa Agnelli, ecco Rob Goldstein, trentanovenne a capo del business istituzionale di BlackRock e BlackRock Solutions, e Brian Chesky, Joe Gebbia e Nate Blecharczyk, cofondatori di Airbnb, il sito riservato a chi cerca un alloggio a breve termine da privati.

Posizione numero 7 per Chris Weideman, braccio destro di Jack Lew, il segretario di Stato dell’amministrazione Obama seguito da Jun Wang, 37 anni, direttore del Bgi (Beijing genomics institute) di Shenzen in Cina, uno dei centri di studio del Dna più all’avanguardia al mondo con più di tremila dipendenti.

Chiudono la top ten, Tracy Britt Cool, classe 1984,  l’assistente finanziaria del guru della finanza Warren Buffett  e Liv Garfield, amministratore delegato della divisione infrastrutture di Bt.

Avatar

Written by Monica

Philippe Starck firmerà profumi di lusso

34 America’s Cup, vince Oracle