I quartieri Vip di Milano, tra lusso e modernità: ecco dove abitano le celebrità

Tra storia, lusso, arte e moda, è una della città italiane più glamour che ci sia, ma non tutti conosciamo le motivazioni per la quale è stata nominata come trampolino di lancio per la nostra nazione

Sempre più personaggi famosi scelgono di vivere nella capitale italiana della moda, nel cuore della movida e degli eventi mondani, tra grandi firme e negozi di tendenza. Milano è oggi considerata come la città del futuro, dove investire il proprio capitale economico.

Economia

Partiamo col dire che: Milano è diventata una degli snodi principali dell’economia mondiale. Nella città all’ombra della madonnina si producono 200 miliardi di dollari l’anno e nei prossimi anni la ricchezza aumenterà. Secondo il “Global cities of the future”, rapporto redatto da McKinsey & Company, società internazionale di consulenza manageriale, il capoluogo lombardo, è la prima eccellenza produttiva della Penisola italiana, in quarta potenza in Europa dietro Londra, Parigi e la regione tedesca della Rhur.

 VIP

Milano è considerata anche la città del lusso, celebrità e persone che hanno un capitale da investire preferiscono vivere nel capoluogo lombardo. Basti pensare agli innumerevoli quartieri di lusso che sono stati innalzati in pochi anni.

Isola, dove sono presenti i famosi grattacieli del Bosco Verticale con i suoi lussuosissimi appartamenti, che arrivano a costare quasi 15 mila euro al metro quadro e le spese condominiali, che includono una squadra di giardinieri si occupa di tenere in vita i 780 rigogliosi alberi che popolano “i boschi” sui balconi, partono dai 1500 euro al mese. Tra gli inquilini vip a Milano ci sono i calciatori dell’Inter Ivan Perisic e Felipe Melo e il giovane rapper brasiliano Lorenzo Carvalho. Ci sono alti dirigenti come Carsten Quitter di Allianz e star del mondo della moda come lo stilista Diego Dolcini o Gaia Trussardi e Susy Scott.

CityLife, dove gli spazi residenziali sono stati progettati da Zaha Hadid e arrivano a costare 8.500 euro al metro quadrato, con una punta massima di 11mila euro, abitano la famosa imprenditrice digitale Chiara Ferragni e suo marito, il rapper Fedez.

Brera è un altro luogo caratteristico di Milano, una casa arriva a costare fino a 12 mila €/mq. Considerata come la “zona degli artisti” dove tante celebrità italiane, hanno scelto di vivere da: Marco Borriello, Walter Zenga, Paolo Maldini e infine Eros Ramazzotti.

Precisamente nel quartiere Centrale, si trova la casa di Simona Ventura. La nota presentatrice abita in un lussuoso appartamento dall’arredamento shabby-chic in una traversa di Via Vittorio Pisani.

Nel centro storico di Milano, oltre alle attrazioni turistiche più famose della città come il Duomo e la Galleria, possiamo trovare anche le abitazioni di alcuni vip. Quello di Corso Sempione è sicuramente il quartiere più chic della zona e il più ambito dalle star. Proprio in questa zona, in mezzo ai locali più “in” e di tendenza, si troviamo infatti, la casa di Belen Rodriguez, più precisamente a Porta Tenaglia. Anche suo marito Stefano De Martino abita in quella zona, a circa 300 metri dalla showgirl argentina e dal figlio Santiago.

Moda

I vip scelgono di vivere a Milano anche perché è considerata a tutti gli effetti la città della moda italiana. Partiamo dal presupposto che non è nata come città fashion, il percorso che ha portato il capoluogo lombardo a diventare un punto di riferimento internazionale in questo settore, è stato molto lungo, travagliato e complesso.

Tutto si deve alla nascita dell’Ente Nazionale della Moda Italiana, che con l’andare del tempo, riuscì a dividere i compiti nell’ambito moda, tra le varie città della nazione. Roma si concentrò principalmente sull’alta moda, Firenze alla moda sartoriale realizzata in esclusive boutique artigiane mentre Milano e Torino, forti della propria vocazione industriale, cominciarono a produrre abiti in serie sfruttando misure standard: nasce la moda prêt-à-porter.

La manifestazione che oggi tutti conosciamo con il nome di Milano Fashion Week , prima si chiamava Milanovendemoda e si teneva in un tendone da circo appena fuori città. Negli anni Ottanta tutti i maggiori stilisti italiani (Armani,Versace,Ferrè) cominciarono a farsi conoscere a livello internazionale, arrivando a vestire le star più famose del panorama hollywoodiano. Insomma, che dire se non che Milano è la città più glamour che ci sia.

Avatar

Written by chiaradinunzio

Calcio e outfit: quali sono i giocatori che hanno più stile nel vestire

Idee per arredare la casa con dettagli di lusso