in , , ,

I Musei Vaticani sotto le stelle

Apertura serale fino al 9 luglio 2010Dopo il successo dello scorso anno, tornano le aperture notturne dei Musei Vaticani: 23 serate per ammirare le bellezze artistiche della Cappella Sistina e del Museo Gregoriano Egizio.

L’iniziativa, partita il 9 aprile 2010, prevede l’apertura dei Musei Vaticani tutti i venerdì sera dalle 19 alle 23; il 9 luglio 2010 sarà l’ultimo giorno utile per visitare le opere che tutto il mondo ci invidia.

Ma, per chi non dovesse riuscire ad approfittare dell’iniziativa, ne è prevista una seconda tranche dal 3 settembre al 29 ottobre.

La possibilità di poter ammirare la Cappella Sistina di notte, i capolavori di Michelangelo e Raffaello, l’imponente gruppo marmoreo del Laocoonte coi suoi figli stretti tra le spire del serpente marino e il Museo Gregoriano Egiziano attirerà sicuramente molti turisti, ma anche molti romani che, presi dalle attività quotidiane e lavorative, spesso non riescono a godere dei grandi capolavori a pochi passi da casa propria.

Le visite ai capolavori dei Musei Vaticani, tra i poli museali più importanti al mondo dietro al Louvre, al Centre Pompidou, alla Tate Modern, al British Museum, al Metropolitan di New York e alla National Gallery di Washington, toccano le 40mila unità al giorno, e per questo è stato inevitabile allinearsi a questi importanti musei con l’introduzione dell’apertura nelle ore serali.

Il biglietto d’ingresso e la visita guidata possono essere prenotati online su http://www.museivaticani.va/, oppure su http://www.vatican.va/.

Avatar

Scritto da Monica

Lascia un commento

Cellulari 2010 tra lusso e hi-tech

NetJets Europe: i professionisti del cielo