I casino italiani più lussuosi

Città, paesi e comunità hanno sviluppato il mercato dei casinò per diversi motivi.

Il primo è: attrarre più turisti, rimanere competitivi con altre destinazioni del mondo e utilizzare maggiormente le infrastrutture turistiche esistenti; il secondo è mantenere i soldi locali all’interno dell’economia locale dando ai residenti l’opportunità di giocare d’azzardo a casa. Sebbene diversi stati abbiano sviluppato casinò nelle rispettive giurisdizioni, i giochi da casinò rimangono un’attività economica e sociale controversa. Il gioco ha avversari e sostenitori. Entrambe le parti forniscono argomenti a sostegno della loro posizione.

È un luogo comune sempre più radicato tra le persone che il gioco d’azzardo è tossico e rovina la vita delle persone. Tutto ciò ovviamente è reale se si gioca nel modo sbagliato, le ludopatie esistono, così come esistono tante altre dipendenze. Il gioco d’azzardo nasce per essere fatto al solo scopo del divertimento e dell’intrattenimento, non c’è niente di male nel giocarci, ma tutto ciò che serve per giocarci solo per divertimento o per rilassarsi. 

Come non menzionare il Casinò del teatro Ariston di Sanremo? La location che da sempre ha reso famoso il nostro belpaese anche complice la kermesse canora che da settant’anni padroneggia nella città. Il casino è collocato appunto nel Teatro dove essa si svolge, risale ai primi del 900 ed è stato realizzato in stile Liberty Decò, tutt’ora apprezzatissimo da chi ama i casinò. Non può non essere menzionato il Casinò di Campioni d’Italia, che si trova a 60 km dalla città di Milano, è l’unica exclave italiana geograficamente situata in terra svizzera. Esso è gestito dallo stato italiano, non è dunque privato, ma ciò non toglie affatto prestigio e valore all’architettura e allo sforzo della struttura che lo ospita. Ultimo, ma non certo per importanza, in questa lista di casinò italiani lussuosi è il casinò di Venezia di Ca’ Vendramin Calergi,il più antico al mondo, che ha la sala da gioco nell’omonimo palazzo, noto per essere la resistenza storica dei dogi, nonché ultima dimora di Wagner. Esso assume ancora più prestigio quando ci si affaccia dalle sue finestre e si vede l’intero Canal Grande. 

Cosa succede invece quando ci si vuole concedere una serata in totale relax, provare a tentare la fortuna comodamente dal divano di casa, in totale sicurezza e legalità, senza necessariamente doversi recare nelle città ospiti dei casinò fisici? Ci si può rivolgere ai tantissimi casino online italiani e autorizzati. Essi rappresentano una fetta di mercato sempre più ampia, e assolutamente vigilata. Molti di questi offrono dei bonus di benvenuto per poter iniziare a giocare con del cash offerto dal sito, e altri ancora dispongono della funzione live streaming in cui un gamer esperto testa le nuove slot e interagisce con gli utenti regalando loro anche chicche e segreti del mestiere per riuscire meglio nelle puntate. 

 

Avatar

Scritto da Redazione

Tendenze Autunno/Inverno 2020: mini borsa o maxi ciondolo?

Le campagne di Gucci contro il lavoro nero e la violenza sulle donne: lusso ed etica