I brand di moda italiani più amati del 2019: con l’aiuto dei social fanno sold out

I social sono diventanti un grande portale per il mondo della moda. Secondo una classifica di Forbes, ecco quali sono i dieci brand italiani più amati che fanno sold out grazie all’aiuto delle loro pagine social. Questi brand hanno risposto alla domanda di Launchmetrics, piattaforma di marketing e di analisi dati per le aziende di moda, lusso e cosmetica, e il motore di ricerca Lyst, che nella loro analisi hanno considerato da un lato le ricerche dei consumatori che fanno shopping online, dall’altro l’impatto media che i singoli marchi generano su web e social media. Ed ecco a voi i primi tre di questa vasta classifica.

View this post on Instagram

1st pair from production!!!

A post shared by Francesco Ragazzi (@palmangels) on

GCDS

GCDS, è una linea di moda streetwear italiana, ha raggiunto un MIV (Media Impact Value) di 6,1 milioni di dollari, dovuti principalmente ai social (79,3%). In base alla ricerca. Inoltre, è emerso che gli italiani amano esibire il logo GCDS: la t-shirt che riporta, in versione maxi, il nome del brand è stata infatti il capo di abbigliamento più popolare nel primo trimestre del 2019 per numero di visualizzazioni. Questo è un vero “effetto bomba” che il mondo social, fa sul mondo fashion.

View this post on Instagram

Got matching Fur bag 🍏@golden_barbie X @elleturkiye

A post shared by GCDS (@gcdswear) on

Palm Angels

Francesco Ragazzi è il designer italiano dietro Palm Angels, uno dei marchi dei marchi che ha letteralmente illuminato la fashion week di Milano. Secondo la classifica, Palm Angels ha generato un buzz pari a 6,3 milioni di dollari tra social e online. “La moda di una volta è finita. Ora contano solo le persone” così aveva affermato Francesco Ragazzi, in un’intervista al correrire.it.  Ecco, sembra proprio aver centrato in pieno il concetto di moda dei giorni d’oggi.

View this post on Instagram

🐍 Only 2 available tomorrow online.

A post shared by Francesco Ragazzi (@palmangels) on

Chiara Ferragni Collection

Non poteva mancare sul podio, l’influencer per eccellenza, Chiara Ferragni, che con il suo marchio fa scintille. Secondo la classifica di Lyst, in termini di visualizzazioni, le sneakers Chiara Suite sono state l’articolo più cliccato in Italia nei primi tre mesi dell’anno. Ecco che non possiamo darle che ragione, è una vera ‘’imprenditrice digitale’’.

A seguire…

A seguire nella classifica abbiamo altri ci sono: Giada Benincasa, Attico, nato dalla collaborazione tra le influencer Giorgia Tordini e Gilda Ambrosio, Alanui, Erika Cavallini, Blazé Milano e infine Vivetta ed Emanuele Bicocchi, che risulta essere l’unico brand di gioielleria nella classifica. L’Italia è di nuovo in testa nelle classifiche del fashion system e quindi non possiamo far altro che augurare a questi marchi ‘’Made in Italy’’, di crescere sempre di più.

Avatar

Scritto da chiaradinunzio

Le 10 borse più belle e costose del mondo, sognare non costa nulla

pieganude

Tendenze capelli Primavera/Estate 2019: ecco a voi la piega “nude”