Giulia Bighini e Perrier-Jouët per San Valentino

Hommage Aux Anemones

Gioielli da accompagnare a una preziosa cuvee di champagne per festeggiare al meglio San Valentino?

È l’idea di Perrier-Jouët e Giulia Bighini, designer appartenente a quella nuova generazione di creativi per cui la contaminazione è un valore progettuale.
L’artista ha dato vita a una parure di gioielli, Hommage Aux Anemones, ispirati alla celebre bottiglia Perrier-Jouët, disegnata nel 1902 dal maestro dell’Art Nouveau Emile Gallé. Giulia Bighini ha giocato con gli elementi decorativi caratterizzanti la bottiglia – il bouquet floreale – per fare emergere l’essenza e la poetica della Cuvee Belle Epoque di Perrier-Jouët.

Così l’anemone e il filo metallico del tappo si incontrano caricandosi di energia e preziosità.  Nascono la collana, lunghissima, multifilo e versatile, da portare anche come tracolla o cintura, gli orecchini chic e un po’ retrò, il bracciale ‘fluido’ che veste il polso come una maglia assecondando il movimento sensuale delle braccia.
Una dichiarazione d’amore originale da accompagnare con una bottiglia Cuvee Belle Epoque di Perrier-Jouët, maison la cui nascita è strettamente legata a una storia di passione e d’amore: si racconta infatti che sia stata creata nel lontano 1811 per suggellare l’incontro tra Pierre Nicolas Perrier  e Adele Jouët nato sotto il segno della cometa di Halley, osservata per la prima volta quell’anno.

I gioielli sono in vendita in esclusiva nei Concept Store TAD di Milano e Roma.

Written by Redazione

Ecco il filler indolore ed omogeneo

Parte la London Fashion Week