Happyspritz al Guggenheim di Venezia

Ogni lunedì, l’aperitivo di arte e musicaIl Guggenheim di Venezia apre le sue porte agli amanti dell’arte e dell’aperitivo più glam.

Infatti, dal 4 maggio e nei successivi tre lunedì del mese, la prestigiosa sede museale inaugura un appuntamento settimanale con [email protected].

Nei giorni 4, 11, 18, 25 maggio, dalle 18.30 alle 21, i giardini della sede museale risuoneranno di musica e arte, così da rivivere gli anni in cui la collezionista americana Peggy Guggenheim ospitava, intratteneva e si divertiva in quella che oggi è una delle più importanti location votate all’arte contemporanea.

Quasi a rivivere quegli anni d’oro, ma nello stesso tempo nel segno della tradizione – sarà servito il classico dell’happy hour veneto, lo “Spritz” – la Collezione Peggy Guggenheim rimarrà aperta eccezionalmente di sera per dare l’opportunità di visitare la collezione e le mostre temporanee in una situazione inconsueta e certamente esclusiva.

Un’occasione multisensoriale pensata per vivere dinamicamente la realtà museale, non solo per gli appassionati di quadri e cavalletti, ma anche per quei giovani che desiderano assaporare i capolavori della collezione insieme ai loro amici, avendo come sottofondo alcuni dj selezionati dal Nu Festival by Veneto Jazz e Radio Ca’ Foscari – Senza Titolo. Tra le iniziative collaterali, il Guggenheim propone un ciclo di quattro conferenze all’Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti di Campo Santo Stefano, 2847, da cogliere nei giorni 6, 13, 20 e 28 maggio, alle 19, in preparazione alla mostra-evento Robert Rauschenberg: Gluts, che aprirà il 30 maggio. 

Per ulteriori informazioni:
041.2405440/ 427/ 415
[email protected]

English version

Written by Francesca

Chopard, nuovo orologio Mille Miglia

Simulatore di golf e oggetto di design