Halloween 2017, significato e storia: le origini della festa più misteriosa dell’anno

Halloween 2017: ecco significato, storia e origini

Si festeggia oggi Halloween 2017: ma quali sono le origini, la storia e le tradizioni legate alla misteriosa notte che verrà? Dall’America all’Europa sino alle zucche decorate e illuminate, ecco tutto quello che c’è da sapere sulla festa più mistica e paurosa dell’anno nonché particolarmente amata da grandi e piccini.

Sebbene qualcuno colleghi la festa di Halloween a quella romana dedicata a Pomona o a quella dedicata ai morti chiamata Parentalia, sempre più frequentemente si tende a farla coincidere con la celebrazione celtica di Samhain dedicata alla “fine dell’estate”. Questa tesi è avvalorata dal fatto che tra i popoli che 2mila anni fa abitavano parte del nord Europa, il nuovo anno iniziava proprio il 31 Ottobre. Nel tempo, con l’introduzione della festa di Ognissanti da parte di papa Gregorio IV, la festa d’origine celtica si trasformò in quella che viene oggi chiamata Halloween. L’origine del nome è però una variante scozzese del nome All Hallows’ Eve che significa letteralmente “Vigilia di Ognissanti”.

Ma quali sono le tradizioni legate ad Halloween? La più nota è sicuramente quella della zucca, usanza che – insieme ad altri simboli – si è venuta a creare nel tempo: l’usanza di intagliare ortaggi risale a tempi molto antichi, quando si intagliavano rape dalle sembianze spaventose e grottesche per creare lanterne che ricordassero le anime bloccate in purgatorio. Con la colonizzazione dell’America le rape vennero sostituite dalle zucche, più semplici da intagliare e più reperibili nel nuovo continente: la pratica di mascherarsi risale invece al Medioevo quando, nella giornata di Ognissanti, i più poveri andavano per le case mendicando cibo in cambio di preghiere per i morti.

Sabina Schiavon

Written by Sabina Schiavon

microsoft surface phone 2017

Microsoft Surface Phone 2017? Forse un dispositivo pieghevole con inchiostro digitale: tutte le ultime news

Musei gratis prima domenica del mese a Torino, Firenze, Roma e Milano: il 5 novembre torna la #Domenicalmuseo