Gucci primavera estate 2014

Milano Moda Donna

Lo sportswear incontra la notte sulla passerella di Gucci firmata da Frida Giannini.

La collezione primavera estate 2014 è un mix-match di stili, pesi e conseguenti risultanze.

Alle scollature, agli effetti vedo e non vedo e alle citazioni Art Nouveau è dato il compito di rendere femminili mise dai tagli e materiali sportivi nello spirito ma non nell’esecuzione.
Non mancano tute, t-shirt e pantaloncini da basket ingentiliti da abiti fluidi e trasparenti, accessori con frange, spacchi vertiginosi.

I materiali sono preziosi resi ancora più speciali da lavorazioni artigianali degne della maison fiorentina. La palette si fonda sul nero lasciando entrare fantasie liberty arancione, viola, verde effetto glitter.

Le linee sono minimal ma non per questo non curate nei dettagli per uno stile sporty-chic che sembra essere uno dei trend più conclamati per la prossima stagione.

Ad assistere alla sfilata, come di consueto, tanti personaggi del fashion system e non solo. Accanto al direttore di Vogue America, Anna Wintour, era seduta una bellissima Blake Lively, volto della fragranza Gucci Première.
L’attrice ha indossato un abito cocktail in pelle ocra, con incrocio sul davanti e cintura con fibbia in bambù. Sandali in pelle bronzo e clutch in pelle lurex. Tutto della Collezione Cruise 2014. Bracciali Bamboo in oro giallo e in oro rosa.

Blake Lively e Anna Wintour alla sfilata di Gucci PE2014

Avatar

Written by Francesca

Versace, casa di lusso venduta

Belen, matrimonio sui tacchi