Gucci in crescita

La famosa casa di moda ha programmato di investire nei prossimi mesi nel mercato del futuro puntando su nuovi concetti di retail

Gucci è pronto a chiudere l’anno con risultati più che soddisfacenti.
Nuovi mercati e un posizionamento sempre più delineato verso l’eccellenza e dell’innovazione.
Leader nel settore dell’e-commerce, Gucci è oggi presente in dieci paesi al mondo e lo scorso anno ha fatto registrare un tasso di crescita del 65%.

Durante gli ultimi mesi grandi risultati sono venuti dalla Cina, dove nel 2006 Gucci ha registrato una crescita del 69% ma non solo. Infatti per il prossimo futuro, più che sulla Cina, dove il marchio ha già 16 negozi, Gucci punterà sull’India.

Abbiamo aperto lo scorso settembre il nostro primo negozio a Mumbay, che con i suoi 340 metri quadri è il più grande store di lusso indiano e presto apriremo – ha spiegato sempre Mark Leealtri tre negozi, due a New Delhi e uno a Bangalore. L’India è sette o otto anni dietro la Cina, ma passo dopo passo diventerà il mercato del futuro“.

Nel prossimo futuro la casa di moda Gucci incrementerà il suo impegno in India e punterà ancora più decisamente sull’e-commerce.

Il marchio storico italiano nei prossimi mesi prevede di aprire anche nuovi negozi in Europa Centrale, inclusa Praga dove negli ultimi mesi si sono fatti strada i primi negozi-bandiera diversi grandi marchi come Cartier ma anche Prada, Tod’s e molti altri.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

 

Avatar

Written by Redazione

The Nature of Luxury per Lexus

Salvatore Ferragamo punta sulla Russia