Gucci a Milano Moda Uomo

Capi passepartoutFrida Giannini per Gucci presenta a Milano Moda Uomo una collezione autunno inverno 2010-2011 fatta di pezzi iconici, passepartout indispensabili da tenere nell’armadio di un uomo.

Destinata a durare nel tempo e a dettare stile ed eleganza evergreen, la collezione Gucci unisce in maniera indissolubile materiali innovativi e styling moderno con la tradizione dell’alto artigianato.

L’uomo Gucci della prossima stagione è  raffinato ed elegante, sa quello di cui ha bisogno e osa abbinare il vestire classico a quello sportivo, sdrammatizzando la sartorialità rigorosa.

I fit sono slim abbinati a cappotti decisamente oversize. Ai piedi non manca mai il mocassino, portato ora con la calza bianca ora a piedi nudi.
Le cravatte e alcune fodere delle giacche hanno micro stampe con gli iconici motivi del morsetto e del tessuto diamante.

I tessuti preferiti sono il cammello, il tessuto spinato o il velluto, mentre la maglieria non rinuncia al cachemire, all’alpaca e alla seta.
Come da tradizione, continua la ricerca sulla pelle e sulle sue innumerevoli applicazioni.

E se per il giorno l’uomo Gucci gioca con i capispalla, alla sera sostituisce il nero con calde sfumature di bordeaux, blu inchiostro e bronzo.
La nuova borsa Half Moon, reinterpretazione di un classico Gucci, è proposta in pelle di cinghiale effetto nabuk, camoscio o pelle celarius e ha la tracolla con dettaglio web in lana.

Bottoni e cuciture interne ricoperte in pelle, giacche foderate con foulard di seta, toppe in camoscio e molto altro ancora. Parola chiave è dunque cura al dettaglio, perché l’uomo Gucci vale.

Avatar

Written by Francesca

Vicenzaoro First, le novità

I capelli corti sono trendy nel 2010