Grammy 2015, le performance

Da Madonna a Ed Sheeran

Tra People’s Choice Awards, Golden Globe, Bafta e ovviamente Oscar, di cui ieri abbiamo scoperto le nomination, da sempre, i primi due mesi dell’anno coincidono con la celebrazione del grande cinema.

Con un’unica eccezione: l’8 febbraio allo Staples Center di Los Angeles sarà la musica a farla da padrona, in occasione della 57esima edizione dei Grammy Awards.

Oltre a conoscere i vincitori nelle categorie più ambite, grande è l’attesa per le performance live che animeranno la serata.

La prima star a rivelare la sua presenza sul palco dei Grammy, è stata Madonna con un tweet dei giorni scorsi: “Rebel Hearts see you Feb 8th @TheGRAMMYs”.

Per la cantante che pubblicherà a marzo il suo ultimo lavoro intitolato appunto Rebel Heart, si tratta della quinta performance che terrà agli Oscar della musica, l’ultima l’anno scorso insieme a Macklemore & Ryan Lewis con Same Love e Open Your Heart.

Madonna ai Grammy Awards 2014

On stage anche Ariana Grande, Ed Sheeran, Eric Church ed i veterani del rock, gli AC/DC, forti del successo del loro ultimo album, Rock or Bust, che come abbiamo visto presenteranno ad aprile sul palco del Coachella 2015.

Per Ariana Grande, che è in corsa anche con due candidature, Best Pop Duo/Group Performance insieme a Jessie J e Nicki Minaj per Bang Bang e Best Pop Vocal Album per My Everything, si tratterà della prima volta sul palco dei prestigiosi premi.

Church, poco conosciuto al grande pubblico oltreoceano, è considerato una vera e propria star della musica country ed è in corsa per quattro statuette, mentre Ed Sheeran potrebbe conquistare il grammofono d’oro per miglior album dell’anno con il suo X.

Avatar

Scritto da Monica

Milano Fashion Week, party per i 20 anni di Dsquared2

Prada Journal 2014, i vincitori