Goya in mostra a Parma

La Pinacoteca G. Stuard ospita dal 19 gennaio “I disastri della guerra” esemplari della “Tauromachia”, dei “Proverbi” e dei “Capricci”

Dal 19 gennaio al 31 maggio 2008 la Pinacoteca G. Stuard di Parma ospita I disastri della guerra (1810-20) di Francisco Goya. In mostra la raccolta di ottanta tavole ad acquaforte che compongono l’opera, che verrà confrontata con esemplari della Tauromachia, dei Proverbi e dei Capricci.
L’esposizione vuole mettere in luce e portare all’attenzione una delle opere grafiche più tormentate e sentite dell’artista.
Solo Francisco Goya, prima del Picasso di Guernica, è riuscito a esprimere l’orrore e la paura della guerra con tale intensità. I Disastri della guerra rappresentano un vero e proprio testamento di disperazione, una presa d’atto delle sanguinose conseguenze degli eventi storici e la consapevolezza che l’arte può esserne testimone.

Goya “I disastri delle guerra”
Pinacoteca G. Stuard
Borgo del Parmigianino, 2 Parma
Dal 19 gennaio al 31 maggio 2008, orario continuato 9.00-18.30, martedì escluso
Ingresso euro 2,00 (comprensivo della raccolta della Pinacoteca)

Per informazioni e prenotazioni visite: tel. 0521 508184 – fax 0521 218875
mailto:[email protected]

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Rock’n’Roll è Roberto Cavalli

Face à Face: sensualità ed eleganza