Google Earth: live streaming dai luoghi più remoti del mondo

Rebecca Fassone
08/07/2017

Google Earth: live streaming dai luoghi più remoti del mondo

Google Earth inaugura un nuovo servizio di live streaming

Da sempre uno dei servizi più amati dagli utenti, Google Earth inaugura un nuovo modo di viaggiare virtualmente tra i luoghi più remoti del nostro pianeta. Si tratta, in particolare, di un live streaming che permette di ammirare in tempo reale alcuni dei luoghi più incontaminati della Terra, spesso difficili da raggiungere.

Gli appassionati di viaggi ma anche di animali – orsi, tigri, pinguini, orsi polari ma anche cani e gatti – avranno da oggi un nuovo strumento per ammirarli nei loro habitat naturali. Google Earth, infatti, ha inaugurato una nuova funzionalità che permette di collegarsi live ad alcuni luoghi tra i più remoti e belli del mondo. Ma come funziona?

Utilizzare il nuovo strumento offerto da Big G è molto semplice. Basta infatti accedere a Voyager di Google Earth per poter ammirare decine di specie animali grazie alle webcam disseminate per il mondo. Attualmente – grazie alla collaborazione con Explore.org – è possibile osservare live il Parco nazionale di Katmai in Alaska dove cinque webcam immortalano costantemente la quotidianità degli orsi.