Giornata Internazionale della Felicità: ecco i 10 cibi che fanno bene all’umore

Oggi è la Giornata Internazionale della Felicità

In occasione del 20 marzo, Giornata Mondiale della Felicità, Uber Eats rivela in collaborazione con Jozef Youssef, chef e studioso di gastronomia sperimentale, i 10 cibi che, secondo la scienza, migliorano l’umore. Migliorare la vita delle persone consegnando piatti gustosi e facendo risparmiare tempo prezioso, è anche l’obiettivo di Uber Eats.  Ma cosa spinge i clienti ad ordinano online? C’è una correlazione tra stato d’animo e cibo selezionato? Ci si sente in colpa o felici di aver ordinato online? questi sono solo alcuni dei punti sollevati dalla ricerca condotta da Uber Eats a livello europeo per esplorare il binomio delivery cibo – umore, in occasione della giornata internazionale della felicità.

Stando ai risultati, in Portogallo il 48% delle persone ricorre alla delivery in ufficio per superare una giornata difficile, mentre quasi un terzo (28%) degli spagnoli intervistati, ordina cibo a domicilio per un’occasione speciale. La ricerca condotta da Uber Eats ha inoltre rivelato i cibi più ordinati dalle persone tristi, primi tra tutti  hamburger, pizza e spuntini dolci. Ma qual è la ricetta della felicità?

I top 10 top cibi per caricare l’umore

Patata Dolce – dal colore e sapore vibrante, è un delizioso amido complesso, utile per la produzione di serotonina, noto anche come neurotrasmettitore della felicità
Salmone – un altro ingrediente dai colori vivaci, molto amato per la sua consistenza, il salmone è ricco di acidi grassi omega-3, utili al cervello.
Kale il cavolo riccio – croccante, dalla terra, il kale è ricco di amidi complessi che stimolano la produzione di serotonina
Banana – con il suo grande sorriso giallo, la banana è ricca di antiossidanti, vitamine e alimenti prebiotici che aiutano con la digestione – e questo influisce sull’umore!
Mirtilli – queste piccole bacche contengono speciali antiossidanti chiamati flavonoidi carotenoidi e altri composti antiossidanti come la vitamina A, C, E, selenio, zinco e fosforo.
Carne rossa – una buona fonte di triptofano che è essenziale nella produzione di serotonina e fornisce una serie di nutrienti essenziali, come proteine, zinco e vitamina B12.
Mango – del colore del sole, morbido al tatto e con un inebriante aroma dolce, il mango è ricco di antiossidanti, vitamine e minerali.
Cioccolata – prebiotico e antiossidante, è noto che mettere un sorriso sui volti delle persone.
Noci – non a caso a forma di cervello, le noci sono note per essere estremamente utili al nostro cervello e non solo sono ricche di antiossidanti, ma contengono anche una serie di altri composti neuroprotettivi, tra cui la vitamina E, l’acido folico, la melatonina, grassi omega-3.
Kimchi (o crauti) – dal sapore e dal colore forte, il kimchi è un alimento prebiotico. I batteri dell’acido lattico formati durante la fermentazione del kimchi possono anche aiutare il corpo a combattere i pesticidi.

Rebecca Fassone

Scritto da Rebecca Fassone

Primavera sul lago di Como

Camelie Locarno 2018: al via la 21esima edizione