Giornata FAI di Primavera 2014

22 e 23 marzo
Come ogni anno, il primo di week end di primavera è allietato dalle numerose inziative promosse dal Fondo Ambiente Italiano in tutte le regioni d’Italia.

Il 22 e 23 marzo 2014 tornano le Giornate FAI di Primavera che spalancheranno le porte a circa 750 luoghi d’arte, tra cui 120 legati alla vita dell’imperatore Augusto per festeggiare il secondo millenario della sua morte: dagli edifici di culto alle ville, dai borghi ai castelli, dai piccoli musei alle biblioteche, dai parchi alle aree archeologiche.

E non mancheranno visite guidate per cittadini di origine straniera e biciclettate in collaborazione con FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta.

I visitatori potranno avvalersi anche quest’anno di guide d’eccezione: saranno, infatti, oltre 22mila gli Apprendisti Ciceroni, giovani studenti che illustreranno aspetti storico-artistici dei monumenti.

Le Giornate FAI di Primavera sono aperte a tutti, ma un trattamento privilegiato viene riservato agli iscritti FAI, che potranno godere di visite esclusive, corsie preferenziali, eventi speciali.

Tra i volti noti dello spettacolo che hanno deciso di sostenere l’edizione 2014 delle Giornate FAI di Primavera vi segnaliamo gli attori Alessandro Preziosi e Serena Autieri, il compositore Stefano Fresi, il cantautore Renzo Rubino e il campione di bike trial Vittorio Brumotti.    

Nei prossimi giorni passeremo in rassegna le location più prestigiose che partecipano alla XXII edizione della storica manifestazione del FAI: una guida per programmare un fine settimana culturale nel migliore dei modi.

www.giornatefai.it

Written by Chiara

Tefaf 2014 a Maastricht

Salvatore Ferragamo, bilancio 2013