Giorgio Armani festeggia con EA7 Olimpia Milano

26esimo scudetto per la squadra di pallacanestro lombarda
Momento d’oro per Giorgio Armani anche lontano dalle passerelle.

Dopo i riconoscimenti ricevuti quest’anno dall’Accademia del Profumo per le fragranze Giorgio Armani Sì e Armani Eau de Nuit (Miglior Profumo dell’Anno 2014 per Lei e per Lui) e il Premio alla Carriera vinto in occasione del XXIII Compasso d’Oro ADI, Re Giorgio ha brindato anche in ambito sportivo.

Tutto esaurito al Mediolanum Forum per gara 7, la partita ufficiale numero 77 della stagione, che ha visto trionfare venerdì scorso l’Olimpia Milano nella finale scudetto del Campionato Italiano di Basket giocata contro Mens Sana Siena.

Il coach Luca Banchi ha guidato il team sponsorizzato dallo stilista nostrano alla conquista dello scudetto numero 26, titolo atteso da 18 anni, grazie al punteggio di 74-67.

Risultato esaltante anche per quanto riguarda le entrate. Nella stagione 2013/14, l’Olimpia ha venduto prima di gara 7, 323.919 biglietti/abbonamenti, per un incasso totale di 2.907.930,36 euro. Nella stagione precedente l’incasso era stato di  1.120.208,73 euro. L’aumento era del 61% prima di gara 7, con gara 7, l’Olimpia sfonda ufficialmente la barriera dei 3 milioni di incasso.

Giorgio Armani sugli spalti

Buone notizie, infine, per il capitano Alessandro Gentile che è diventato il settimo realizzatore dell’Olimpia nella storia dei playoffs. Ha superato Dejan Bodiroga, Piero Montecchi, Riccardo Pittis e Flavio Portaluppi. Adesso è a 80 punti da Antonello Riva, un piazzamento che è valsa la chiamata degli Houston Rockets nel draft NBA.

Ecco le ultime dichiarazioni del campione: “la scelta di Houston mi inorgoglisce perché significa che qualcosa di buono ho fatto in questi anni. Mi prendo 2-3 giorni di pausa poi parleremo ma credo che il mio futuro sarà ancora a Milano”.

Alessandro Gentile

Written by Chiara

Ruinart White Lounge 2014

Mode à Paris Uomo PE 2015, giorno quattro