Gigi Buffon affitta le case ai VIP: new entry del mercato immobiliare

Il portiere ha diversificato in un nuovo modello di business

Non solo il ritorno alla Juventus, per Gianluigi Buffon ci sono anche novità anche per quanto riguarda i suoi investimenti in Italia. Il portiere, tornato ai bianconeri dopo un anno al Paris Saint-Germain, ha infatti diversificato in un nuovo modello di business.

Come riporta MF – Milano Finanza in un articolo di Andrea Montanari, infatti, Buffon (che ha già investito nel settore immobiliare, essendo proprietario di un Hotel in Versilia e avendo il 20% della GVG Immobiliare) ha rilevato il 2,5% della Ciga, la Compagnia dei grandi alberghi, quella Ciga fondata a Venezia nel 1906 i cui alberghi sono stati rilevati nel 1995 da Sheraton, alla cui guida c’è l’imprenditore romano Maurizio Micangeli che ha lanciato la start up The Grand House.

Il progetto partito a inizio anno conta 12 tra dimore storiche e appartamenti di pregio da affittare a clientela altolocata italiana e straniera.

Insieme a Buffon e allo stesso Micangeli (che ha il 64,75% delle quote), nella Ciga hanno investito anche altri soci vip quali il produttore cinematografico Domenico Procacci (6%), fondatore di Fandango, la compagna Kasia Smutniak (2,5%), il giornalista, manager e politico Ernesto Auci (2,5%) e il presidente di Sorgenia e Telit, Enrico Testa (2,5%). Nel frattempo The Grand House ha ottenuto un finanziamento di 850mila dal BancoBpm e altri 840mila da Invitalia.

Chi è Sara Gama: età, carriera, vita sentimentale, tutto sul capitano della Nazionale italiana

Avatar

Scritto da Erika Barone

Taglio capelli Estate 2019: Il bowl cut alla Beatles

Castello di Santa Severa: Angeli e Demoni, la moda "Al di là del bene e del male"

Castello di Santa Severa: Angeli e Demoni, la moda “Al di là del bene e del male”