E per l'inverno la donna in alta uniforme di Gianna Meliani

Preziosità dei materiali e ispirazione militare

vai al sito

Ritornare alla vera eleganza, fatta di piccoli segni di qualità: è questo l’intento di Gianna Meliani che per l’autunno-inverno ci ha regalato una collezione che fa risaltare la femminilità grazie alla preziosità dei materiali e all’ispirazione militare, per una donna che cammina a testa alta, sicura delle sue scelte rigorose ma allo stesso tempo piena di charme.

I materiali impiegati sono importanti e ricchi: la vacchetta conciata con tecniche antiche per dare la morbidezza e la vivacità nei colori, sherling con rifiniture particolari come vernici crac o effetti dorati, il camoscio profilato e abbinato con contrasti particolari per renderlo più moderno e meno scontato. Le forme si accorciano e si squadrano, i tacchi invece diventano più consistenti fino ad arrivare alle zeppe.

La qualità e design moderno è stato applicato su pezzi classici per una donna molto sportiva e grintosa che osa colori chiari come antilope, fango e kaki durante il giorno ma la sera preferisce il nero.

Assoluta novità della collezione è lo stivale a calza realizzato in uno speciale tessuto jacquard elasticizzato in cui è riprodotto il logo Gianna Meliani.

E ancora un segno di eleganza, la borsa, rigorosamente abbinata alle scarpe, a mano, morbida o rigida, piccola per la sera o comoda per il giorno.

www.giannameliani.it

Written by Redazione

Nettare sublime: il Barolo Damilano

Lo yacht sottomarino, per i turisti dei fondali