Gianfranco Ferrè primavera estate 2014

Milano Moda Donna

Chiude il nostro focus sulle anticipazioni della primavera estate 2014 viste a Milano Moda Donna la collezione di Gianfranco Ferrè, andata in scena durante l‘ultima giornata della kermesse dopo Giorgio Armani e Frankie Morello.

A ispirare Federico Piaggi e Stefano Citron è Herb Ritts e le celebri immagini scattate a Gia Carangi, modella storica protagonista delle campagne Ferrè tra gli anni Settanta e Ottanta.

Alla loro quinta stagione per la maison i due designer sono sempre più in sintonia con l’estetica che ha sempre caratterizzato Ferrè: linee architettoniche, guizzo creativo, sartorialità e concretezza.

Magnetica e sensuale, la donna della prossima estate che indossi pantaloni larghi, camicie mannish, top, tute o abiti fluidi definisce sempre la sua silhouette con particolarissime cinture alte di reminiscenza nipponica, ora in seta ora in pelle metal.

Prevalgono le tonalità basic e neutre ma non manca qualche lampo di colore più forte come il verde pisello e il bluette.
Le linee, nella precisione assoluta, sono asimmetriche e le mise lasciano ben poco all’immaginazione grazie a spacchi altissimi, profonde scollature e lembi di pelle in bella vista.

Fluidità e minimalismo solo le parole chiare per l’eleganza del futuro firmata Gianfranco Ferrè.

Written by Francesca

Frankie Morello primavera estate 2014

Jacuzzi, vasca idromassaggio Muse