Giambattista Valli primavera estate 2014

Mode à Paris
Giambattista Valli ospita la prima uscita pubblica di Kim Kardashian dopo il parto e ci accompagna nel suo giardino.

La collezione primavera estate 2014 presentata dal designer italiano a Mode à Paris è romantica, un mix seducente di citazioni pasoliniane e le parole di Alighiero Boetti.

Via libera a abiti con applicazioni floreali 3D, bijoux botanici, scritte jacquard, superfici grezze che si alternano a seta e organza fino a cascate dorate che impreziosiscono top e tuniche.

I volumi sono ampi ma mai esagerati soprattutto sui fianchi e le lunghezze, in genere, mini quasi succinte. Per quanto riguarda le forme, per lo più scultoree, si passa dall’uovo alla clessidra arrivando a silhouette svasate piuttosto che dritte.

Fondamentali gli accessori a partire dai monili: bracciali bruniti, cinture che si ritorcono come cordicelle di bronzo dorato, rami intrecciati a dare collane umili e preziose.

In termini non proprio politically correct,si potrebbe dire che le mise della prossima estate 2014 by Giambattista Valli donano al look un mood da finto povero.

Avatar

Written by Francesca

Isola di Budelli torna pubblica

Galup, la casa del panettone