Giambattista Valli, primavera estate 2012

Francesca
06/10/2011

Giambattista Valli a Mode à Paris presenta una collezione molto sixties ma soprattutto abiti che dei dettagli fanno una bandiera di stile

Giambattista Valli, primavera estate 2012

In passerella a Mode à Paris

Pelliccia anche d’estate per Giambattista Valli.

A Mode à Paris il designer presenta una collezione molto sixties ma soprattutto abiti che dei dettagli fanno una bandiera di stile.

Capo chiave della primavera estate 2012 un party dress a trapezio corto e senza maniche ma anche cappottini con le mezze maniche e le tuniche abbinate a pantaloni alla caviglia in lamé.

A impreziosire le mise ora accessori, come i bracciali da portare lungo tutto il braccio, ora decorazioni dei tessuti, movimentati con fiori, ruches e inserti di colore.
La pelliccia d’agnello è utilizzata su gilet o come inserto sulle gonne e i vestiti, fino a diventare multicolor sul cappottino. Gli abiti alternano il bianco a una sobria stampa zebrata per chi ama trasgredire con classe.

La collezione di Giambattista Valli è raffinata dunque, pensata per donne che conoscono il vero significato del lusso e non ci vogliono rinunciare per nulla al mondo.