Gas: romanticismo e ribellione

La collezione autunno/inverno 2008-2009 è stata presentata a Milano Moda Uomo

Re-interpretazione dello stile college anni ’70 con romanticismo e un pizzico di ribellione per la collezione autunno/inverno 2008-2009 di Gas presentata a Milano Moda Uomo.

Per la serate più glamour il marchio propone lo smoking, icona di un’eleganza senza tempo. Realizzato in denim grigio scuro e dettagli in raso sui profili, sul collo e sui pantaloni, da abbinare alla camicia con plastron e pantalone con il fondo gamba stretto, lo smoking è simbolo dell’evoluzione e del completamento dell’offerta lifestyle GAS.

La linea Contemporary Vintage Denim presenta delle modellature boot cut e bell bottom che allargano il fondo gamba con trattamenti che sottolineano i naturali punti di usura. Gli accessori, per contrasto, si fanno lucidi e brillanti grazie ad applicazioni come la pelle lavata sulle tasche posteriori e sul giro tasca. I modelli si arricchiscono di dettagli quali i sacchi tasca fantasia ispirati ai tessuti da camiceria degli anni ’70, impunture punto sellaio nei toni del tabacco ed inserimenti di velluto colorato nell’interno cintura.

Per il giorno l’uomo GAS indossa con disinvoltura un maglione portato sulle spalle e sotto, una camicia check, pantaloni boot cut e Beatle Boot in pelle lavata. Il guardaroba si arricchisce di capi pratici e multifunzionali come il gilet trapuntato e la giacca morbida realizzata con tessuto esclusivo inglese. La giacca barracuda in pelle può essere indossata insieme ad una maglia a righe regimental e un jeans modello Morris trattato con lavaggio vintage. E ancora, per le fredde giornate invernali il peacoat blu in panno di lana compattato, un dolcevita in lana cachemire e un denim dal fondo boot cut e lavaggio vintage.

La maglieria è studiata e realizzata con filati pregiati e lavorata in un mix di coste e trecce o a coste larghe. La tavolozza colori si snoda tra colori come il blu, il verde e il grigio accostati a colori più accesi e a toni che richiamano il gusto british come la carta da zucchero, il blu e il marrone.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Y’s Mandarina per nomadi urbani

Radical chic e vintage per Cesare Paciotti