Galeries Lafayette aprono a Venezia

Trattative in corso con la famiglia Benetton

Un altro grande magazzino di lusso europeo ha deciso di ampliare il proprio giro d’affari nel Belpaese.

Se il 15 giugno ha aperto i battenti a Porto Cervo una succursale del tempio dello shopping britannico Harrods, a breve potrebbe approdare a Venezia uno dei più prestigiosi department store francesi.

Le Galeries Lafayette, che da oggi al 24 ottobre ospitano il progetto artistico #dieselreboot promosso dal direttore creativo di Diesel Nicola Formichetti, sono pronte a creare un fil rouge tra Parigi e la Serenissima.

Il retailer francese di proprietà dei Moulin sarebbe infatti in trattativa con Edizione S.r.l, holding della famiglia Benetton, per la gestione commerciale del Fontego dei Tedeschi, edificio cinquecentesco a due passi dal Ponte di Rialto, già sede di Poste Italiane.

Stando alle ultime indiscrezioni, la firma dell’accordo potrebbe arrivare entro la fine dell’anno e l’opening è previsto per Natale 2014.

A quanto pare gli altri pretendenti – La Rinascente, Marks & Spencer, Macy’s e Bloomingdale’s – non hanno intenzione di sostenere un investimento da 18 milioni di euro per far debuttare i propri negozi sul Canal Grande.

Per le Galeries Lafayette, che hanno registrato nel 2012 un giro d’affari di 3,7 miliardi di euro, lo sbarco in Italia fa parte di un piano di espansione internazionale che ha già portato il department store d’oltralpe a Berlino, Dubai e Casablanca.

Avatar

Written by Chiara

Roberto Cavalli, ristorante di lusso a Miami

Nobel 2013, tutti i premi