Gala della Croce Rossa 2013

Glamour a Montecarlo

Dopo il Love Ball e in attesa di Only Watch, il Principato di Monaco esprime di nuovo il suo animo charity con il tradizionale Gala della Croce Rossa, l’evento mondano clou dell’estate monegasca.

Padroni di casa della 65esima edizione del prestigioso evento benefico allo Sporting Club, il Principe Alberto, la moglie Charlene Wittstock e la Principessa Carolina di Hannover.

Radiosa Charlene fasciata in un abito di raso turchese senza spalline lungo fino ai piedi creato appositamente per lei da Patrice Papa, designer 40enne francese, in procinto di aprire una boutique proprio a Montecarlo.

Un paio di orecchini lampadario di diamanti, una clutch grigia e capelli raccolti hanno completato il look della 35enne.

Carolina, invece, ha optato per un abito a strisce crema e blu navy con sovrapposizione di pizzo e paillettes di Chanel.

Il Principe Alberto, la moglie Charlene Wittstock e la Principessa Carolina di Hannover al Red Cross Gala 2013

I proventi della serata (1000 euro a testa vini esclusi) andranno a favore della Croce Rossa di Monaco, fondata nel 1948 dal Principe Louis II.

Ad accogliere i 900 ospiti una sala decorata con 15 mila rose rosse e una performance musicale d’eccezione: spazio a un mini concerto di Eros Ramazzotti e al dj set del francese Bob Sinclair.

Il menù della serata è stato realizzato dallo chef dello Sporting Alain Cavanna: tra le prelibatezze servite, caviale e toast Melba, filetto di branzino al forno, marmellata di zucchine con il fiore, succo di granchio al Marc de Provence, sfogliata alle fragole di paese profumata ai frutti della passione e insalata di erbe e caramello di frutti rossi.

Di lusso anche i premi in palio nella tradizionale tombola: abiti griffati, gioielli preziosi e soggiorni in località esclusive.

Alberto e Charlene al Gala della Croce Rossa 2013

Written by Monica

Mondiali di nuoto 2013, i vincitori italiani

Royal Baby, ecco il certificato di nascita