Gattinoni lancia G Industry: la prima collezione streetwear Uomo

La griffe ha deciso di creare una linea dedicata a Lui

Verrà presentata nel corso di Milano Moda Uomo – in programma dal 25 al 30 giugno 2006 – G Industry, la collezione streetwear Uomo primavera-estate 2007 di Gattinoni. Il nuovo marchio sarà infatti al centro di un apposito allestimento tecn-ico nello showroom della griffe di Via Serbelloni.

La kermesse è il contesto ideale per il design originale e l’alta qualità che da sempre contraddistinguono la moda Gattinoni, che dopo sessant’anni di creatività al femminile debutta con una collezione streetwear interamente dedicata all’Uomo. Il dictat é creare un lussuoso guardaroba da indossare, non legato alle occasioni d’uso: no time.

L’Uomo Gattinoni si sente a proprio agio con una tuta da jogging abbinata alla giacca con collo a lancia, pantaloni combact con la maglia di filo traforata; allo stesso tempo i pantaloni in gessato di derivazione sartoriale diventano o sostituiscono i chino in cotone. I lavaggi leggeri e sofisticati esaltano le linee verticali a ‘I’, i volumi equilibrati per gli abiti ‘informalmente costruiti’ si abbinano alle camicie patchwork di pois e righe.

Il denim, materia integra, tela vera si abbina a tessuti drapperie esaltati da giacche dai colori mediterranei, quali Malva, Erica, Carta Zucchero, Melone, Carne e naturali. Una particolare cura nella lavorazione degli interni dei pantaloni e dei capi spalla: segnale inconfondibile del new luxury. Il richiamo, l’identificazione, il filo conduttore trovano nel colore rosa carne l’appeal Gattinoni. L’esordio dell’uomo vuole comunicare il cambiamento tout court dello stile di vita della nuova generazione dei trentenni. Molto ricercati anche i tessuti, per i quali si va da vari tipi di cotone (Raso cotone, Cotone cloquè gessato, Cotone stampato, Velour di cotone) fino al Lino mano gesso e Gessato.

Per i “New Dandy Metropolitani” è l’occasione per conoscere in anteprima una collezione capace di regalare agli uomini più intraprendenti un’estate assolutamente fashion, alla riscoperta del piacere di vestirsi informalmente con allegria. “Sono particolarmente soddisfatto” commenta Stefano Dominella Presidente di Gattinoni “la produzione di una linea dedicata all’uomo è un impegno doveroso per una griffe di lusso. Il settore della moda maschile sta assumendo un ruolo sempre più rilevante sia sotto il profilo d’immagine sia sotto quello economico e rappresenta per un brand come Gattinoni un importante veicolo di penetrazione del proprio stile rivolto ad un target sempre più ampio”.

L’obiettivo del prossimo biennio sarà quello di distribuire 600 mila capi, oltre nei negozi monomarca Gattinoni, anche in 700 punti vendita multimarca e department store dislocati in Italia, Europa, Russia, Paesi dell’Est europeo, Medio Oriente ed Estremo Oriente con un fatturato atteso pari ad oltre 36 milioni di euro.

La collezione uomo sarà prodotta e distribuita da “G Industry 1946”e sarà il veicolo per l’acquisizione di nuove licenze nel settore uomo.

Info:
[email protected]
[email protected]
Web: www.gattinoni.net

Avatar

Written by Redazione

A cavallo nelle malghe

Belle con le erbe del Masai Mara in Kenya