Fuorisalone 2013, si accende Via della Spiga

La prima smart street d’Italia
In attesa di scoprire le installazione di design che verranno messe in vetrina nelle boutique di lusso di Milano in occasione del Fuorisalone 2013, vi parliamo di un progetto creativo eco-friendly che coinvolgerà proprio uno dei “lati” del Quadrilatero della Moda, Via della Spiga.

Se lo scorso dicembre Tiffany ha portato la magia del Natale nella via che da 12 anni ospita la sua storica boutique con un suggestivo progetto scenografico a cura di Sebastiano Romano, ecco che la storica via dello shopping meneghino si prepara a diventare la prima smart street italiana, una strada digitale e sostenibile.

La sera del 9 aprile, giorno di apertura del Salone del Mobile 2013, si accenderà nella culla della moda lombarda una rete di illuminazione intelligente e di connettività a banda larga.

Tra i servizi innovativi per cittadini e visitatori non mancheranno stazioni urbane di ricarica per veicoli elettrici, colonnine sos e di videosorveglianza, collegamenti wi-fi per smartphone e tablet, un’avveniristica illuminazione a led, oltre a eleganti totem touch screen dedicati alla promozione turistica, agli eventi e alle informazioni sulla mobilità della città.

Il progetto Spiga Smart Street è promosso dall’Associazione Amici di via della Spiga con il patrocinio del Comune di Milano e il supporto di prestigiose aziende private, leader nel settore dell’innovazione e della tecnologia come Fastweb, Samsung, Umpi, Cariboni Group Lighting, Blachere Illumination, Imq-Istituto Italiano del Marchio di Qualità.

“Siamo orgogliosi di patrocinare questo progetto che fa di via della Spiga la prima smart street italiana – ha dichiarato Franco D’Alfonso, assessore del Comune di Milano al Commercio e Turismo – che si accende in via permanente proprio nel cuore del Quadrilatero della Moda, come avremo il piacere di vedere in anteprima in occasione del Fuori Salone del Mobile 2013. Spiga Smart Street, questo innovativo sistema di luce urbana a proiettori led, permetterà di ottenere alti livelli di risparmio energetico mai raggiunti prima, che contribuiranno a fare della nostra città un modello di efficienza in vista di Expo 2015”.

Spiga Smart Street rappresenta una sfida tecnologica all’avanguardia in Italia e in Europa, capace di offrire un risparmio energetico fino al 70%.

Spiga Smart Street

Written by Chiara

Giro del mondo per un milione di sterline

Vinitaly 2013, si punta sull’export