Fuorisalone 2013, i premi del design

I vincitori dei concorsi più prestigiosi
Abbiamo visto come la 52esima edizione del Salone del Mobile di Milano si sia rivelata un successo dal punto di vista di visitatori che hanno animato i padiglioni di Rho dal 9 al 14 aprile 2013.

Grande fermento anche in città grazie ai numerosi eventi del Fuorisalone durante i quali sono fioccati premi per i protagonisti del mondo del design internazionale.

Vediamo i vincitori dei concorsi più prestigiosi.

Partiamo dalla cerimonia di premiazione dell’XI Premio Edida (Elle Decoration International Design Awards), svoltasi l’11 aprile nel Foyer del Teatro Manzoni di Milano, in cui la cucina Diesel Social Kitchen della collezione Successful Living from Diesel ha trionfato nella Categoria “Kitchen”.
Ma vediamo gli altri riconoscimenti conferiti dal network Elle Decoration ai migliori progetti di interior design nel mondo:
DESIGNER OF THE YEAR – RON GILAD
YOUNG TALENT OF THE YEAR – GAMFRATESI (STINE GAM E ENRICO FRATESI)
SEATING – GENTLE CHAIR di FRONT per PORRO
FLOOR COVERING – DANDELION di CLAESSON KOIVISTO RUNE per MARRAKECH DESIGN
FURNITURE – GRADO° di RON GILAD per MOLTENI & C
LIGHTING – COUNTERBALANCE di DANIEL RYBAKKEN per LUCEPLAN
KITCHEN – DIESEL SOCIAL KITCHEN di DIESEL CREATIVE TEAM per SCAVOLINI
TABLEWARE – COLOUR PORCELAIN© di SCHOLTEN & BAIJINGS per 1616/ARITA JAPAN
BATHROOM – THE NENDO COLLECTION di NENDO per BISAZZA BAGNO
WALL COVERING – MODULE H di SHIGERU BAN per HERMÈS
BEDDING – SLED di RODOLFO DORDONI per CASSINA
FABRIC – WOW  di DEDAR CREATIVE TEAM per DEDAR
OUTDOOR  – COTTAGE di PATRIZIA URQUIOLA per KETTAL

Il 9 aprile si è tenuta invece la serata di premiazione del Lexus Design Award, il concorso internazionale di design lanciato lo scorso autunno e dedicato al tema Motion. 12 i progetti vincitori, di cui due sono stati presentati in una mostra aperta per tutta la durata della settimana del design milanese al Museo della Permanente di via Turati 34 a Milano:
INAHO – Tangent (Hideki Yoshimoto e Yoshinaka Ono) – JAPAN
Ispirate alle spighe di riso dolcemente oscillate dal vento, queste luci da interni illuminano il buio con una luce dorata e producono un dolce movimento oscillatorio quando le persone si avvicinano ad esse.

Making Porcelain With A ORIGAMI – Hitomi Igarashi – JAPAN
Utilizzando oggetti e materiali dall’ambiente familiare, come la ceramica e la carta, si ridefinisce un intero processo di produzione. Gli stampi di carta sono più economici rispetto agli stampi in gesso e si possono realizzare praticamente ovunque.

La premiazione si è svolta contestualmente all’opening dell’installazione Amazing Flow firmata dall’architetto premio Pritzker Toyo Ito, membro della giuria del Lexus Design Award, insieme all’emergente designer Akihisa Hirata: due artisti insigniti nel 2012 del “Leone d’Oro” al Padiglione Giapponese in occasione della 13esima Mostra Internazionale di Architettura alla Biennale di Venezia.

Smartbox, leader europeo nel mercato dei cofanetti regalo, ha premiato poi l’opera più bella tra quelle realizzate dai ragazzi della NABA – Nuova Accademia di Belle Arti Milano che hanno reinterpretato la grafica del cofanetto regalo Smartbox® Soggiorno Benessere: l’immagine di Valeria Maria Ribaudo è quella che verrà utilizzata dall’azienda per realizzare una confezione in edizione limitata.

Domenica 14 aprile presso lo Swiss Corner di Milano è stato infine proclamato il vincitore del Red Bull Design Workshop: il bicchiere “Tab”  ideato da Zaven con gli studenti del POLI.design, ispirato alla forma della linguetta della lattina dell’energy drink.

Tutti i progetti vincitori nella nostra gallery!

Avatar

Scritto da Chiara

Triumph Track Experience 2013

John Malkovich su Yoox