Frieze Art Fair 2011

Redazione
06/10/2011

Il Regent’s Park di Londra torna ad ospitare Frieze Art Fair, una delle fiere di arte contemporanea più importanti al mondo in cui scoprire le ultime tendenze dell’arte attuale

Frieze Art Fair 2011

Dal 13 al 16 ottobre a Londra

Il Regent’s Park di Londra torna come tutti gli anni ad ospitare Frieze Art Fair, quest’anno in programma dal 13 al 16 ottobre 2011.

Si tratta una delle fiere di arte contemporanea più importanti al mondo in cui scoprire le ultime tendenze dell’arte attuale. Le 173 gallerie selezionate, provenienti da 33 paesi, presentano oltre mille lavori degli artisti più innovativi. Emergono le strutture provienti da Asia e Sud America ma rimane forte il contingente europeo e nord americano.

Ecco le gallerie che partecipano per la prima volta alla rassegna: Galerie Chantal Crousel (Parigi), Konrad Fischer Galerie (Dusseldorf), Johnen Galerie (Berlino), Yvon Lambert (Parigi), The Pace Gallery (New York), Andrea Rosen Gallery (New York) e Donald Young Gallery (Chicago). Entrano dalla precedente edizione di Frame, la Andreiana Mihail Gallery (Bucharest), Project 88 (Mumbai), Rodeo (Istanbul) e Micky Schubert (Berlino).

A Frame, la sezione dedicata alle gallerie fondate da meno di sei anni che portano in Fiera un solo autore, ecco strutture che non hanno mai partecipato a un evento internazionale. 21 su 25 di queste gallerie sono nuove entrate del Frieze. Si segnala una notevole presenza di nomi latino americani.

I direttori Amanda Sharp e Matthew Slotover commentano: “La diversa provenienza geografica dei partecipanti attesta che il mondo dell’arte è sempre più glabalizzato e offre l’opportunità di scoprire e vedere le opere degli artisti più significativi che lavorano attualmente”.

Tornano come tutti gli anni le rassegne Frieze Projects, Frieze Talks, Frieze Film e Frieze Education e continua la collaborazione con la Tate Collection.

Riecco anche Multiplied, dopo la prima edizione del 2010. Le stanze di South Kensington della casa d’aste Christie’s cedono il posto ad una fiera. 40 gallerie emergenti presentano progetti innovativi accanto a mostre di nomi nazionali ed internazionali già affermati.

Il look della Frieze Art Fair 2011 è stato affidato a Kevin Carmody e Andrew Groarke, uno studio giovane che vanta riconoscimenti importanti come il Building Design UK Young Architect of the Year (YAYA) nel 2007 e il recente International Emerging Architecture Award assegnato da The Architectural Review.

Durante i giorni della rassegna, tutta Londra si anima di iniziative legate al mondo dell’arte contermporanea. Una di queste è l’ingresso in questo settore della casa d’aste Bonhams, con la sua prima vendita all’asta di arte contemporanea, il 13 ottobre, con 20 opere in venidta. Tra gli autori Glenn Brown, di Martial Raysse e Boetti.

Intanto si lavora già al 2012. Frieze aprirà infatti due nuove fiere, la Frieze Master sempre a Londra e la Frieze New York. La prima ha le stesse date e la stessa location di Frieze Art Fair e si pone come l’ideale proseguimento della rassegna principale, dando una prospettiva contemporanea sull’arte antica.  La seconda ospiterà 170 gallerie di arte contemporanea a Randall’s Island Park.

www.friezeartfair.com
www.multipliedartfair.com