Franz Kaler inaugurazione a Cortina: al via Prospettiva K, tanti vip (FOTO)

Franz Kaler inaugurazione a Cortina: al via Prospettiva K, tanti vip e Giorgio Moroder protagonista del dj-set

La Prospettiva Kraler è un’angolazione privilegiata, un terzo occhio per guardare quello che troppo spesso non si vede. “La luce dietro l’imbrunire”, (Battiato: Prospettiva Nevsky), è un modo altro di afferrare un’opportunità in piena autonomia. Parafrasando Gogol, la Prospettiva Kraler è l’imbocco alla scoperta, seguendo quell’odore imperativo e delicato di promesse future, ineluttabili quanto il desiderio. Ecco perché Prospettiva K non è solo un
luogo ma uno stato d’animo, un punto ineludibile che scatena suggestioni, il calore dopo il gelo, la
certezza dopo i dubbi, un ventre morbido dalle infinite promesse.
Ieri, giorno 8 Dicembre Franz Kraler ha inaugurato a Cortina, in Corso Italia 119, il primo department store
del lusso delle Dolomiti; il negozio perfetto che fonde corner e salottini dedicati, per presentare al meglio
le collezioni di ogni stagione. Raffinato e versatile, si sviluppa su due piani, con la zona calzature al primo livello interrato e la zona abbigliamento al piano terra. Al piano rialzato le ampie vetrine si affacciano sulla piazza antistante e godono della fantastica prospettiva di tutto il Corso fino al campanile della chiesa.

Photo Credits: Courtesy of Press Office @Simonetta
Photo Credits: Courtesy of Press Office @Simonetta

Corso Italia a Cortina è senza ombra di dubbio il punto di riferimento del jet set italiano: è per tale
ragione che il sogno era quello di ricucire il tessuto urbano con una serie di negozi che proponessero un
customer journey, un’esperienza di shopping che va al di la del semplice acquisto. Una storia di cura e
attenzione verso il cliente in nome della professionalità, del sentimento, della tradizione e delle radici a
cui si è legati. Tutto questo risistemando edifici relativamente nuovi, regalando alla loro architettura un carattere
inconfondibile di alto livello, un’anima per offrire una degna cornice alle Maisons più importanti del
mondo.

Photo Credits: Courtesy of Press Office @Simonetta
Photo Credits: Courtesy of Press Office @Simonetta

A celebrare l’apertura del nuovo store al 119, l’exclusive dj set del leggendario compositore Giorgio Moroder e un’opera a cielo aperto di Stefano Ogliari Badessi. L’artista delle installazioni nomadi, star del prossimo Miami Art Basel, conduce il pubblico di Cortina alla scoperta di un eccezionale viaggio di forme e movimenti. “Turbini d’oro si sollevano nella piazza antistante il negozio e travolgono con le loro frange lo spazio circostante e le persone che ci passano sotto e attraverso”. L’idea si ispira alla forma naturale del vortice. Una spirale di creatività che simboleggia l’evoluzione continua della moda. L’opera, che sarà visitabile e fruibile durante tutto il weekend, è un colpo d’occhio che trova la sua ragion d’essere nella similitudine con il luogo dell’allestimento: crescita vertiginosa e amore per ogni forma d’arte. Turbine e sviluppo esponenziale: ecco l’omaggio che l’artista fa ai Kraler.

Photo Credits: Courtesy of Press Office @Simonetta
Photo Credits: Courtesy of Press Office @Simonetta
Avatar

Scritto da Antonio

Monaco WSLA 2017: Lorena Baricalla veste Eles Italia

Courmayeur stagione invernale 2018: “Welcome Winter 2018” apre le danze [Foto]