Frankie Morello, moda uomo PE 2013

Ghetto mood per bad boys

Sono i video di Roman Gavras a ispirare la passerella di Frankie Morello a Milano Moda Uomo.

La primavera estate 2013 va in scena alla Pelota senza orpelli: cemento, una galleria e un’atmosfera decisamente grunge.

Dal nulla giovani con il volto coperto e un fare non troppo amichevole si trovano al centro dell’immaginaria città by Frenkie Morello e, sotto protezione, la sfilata ha inizio.

I designer Maurizio Modica e Perfrancesco Gigliotti guardano alla  multiculturalità  nell’accezione più cruda.

Un po’ rapper, un po’ dj, quests primavera estate 2013 è dedicata bad boys in protesta. La collezione si sviluppa rubando al mondo del basket, della musica, dei ballerini di strada, per uno sportswear in versione cattiva.

E così la gIacca da smoking si porta con  bermuda e sneakers. Non mancano dettagli oro e metal, su catene ma anche su capi dai volumi over.

Le t-shorts sono un mezzo di comunicazione ed ecco che compaiono scritte che lasciano ben poco all’immaginazione. Tra gli accessori calzetttoni da portare a meta’ gamba, zaini e cap in testa messi di 3/4 con un chiaro messaggio “You’re a jerk”.

I colori richiamano il mood della collezione e dunque, fatta eccezione dei capi dorati, tanto nero. Spazio anche a stampe a tema: l’iconico stereo mangia cassette e’ il protagonista assoluto degli outfit “ghetto blaster”.

“Siamo di fronte ad una consapevole spettacolarizzazione di storie di orripilante ordinarietà, dove il livore incondizionato delle periferie fatto da atavica rabbia viene rivelato con distaccata lucidità”.

Frankie Morello sono arrabbiati c’è da scommetterci che non rimarranno soli.

Sulla pagina di facebook di Luxgallery, il video della passerella finale.

Avatar

Written by Francesca

Dolce&Gabbana, moda uomo PE 2013

Peugeot 508 RXH