Francesco Biasia: una mostra e una limited edition

L’azienda quest’anno celebra il suo trentesimo e per festeggiarlo ha organizzato un’esposizione speciale e una collezione essenziale e ricca di glamour Milano sta per diventare ancora una volta la capitale della moda, grazie alla rassegna di Milano Moda Donna, che vedrà sfilare capi e accessori della primavera estate 2008. E cosa c’è di più femminile di una borsa per celebrare la femminilità?

Lo sa Francesco Biasia, che quest’anno festeggia i trent’anni di attività dell’azienda. Per questo ha organizzato alla Triennale di Milano la mostra, visitabile dal 20 al 30 settembre, “Quello che le borse raccontano”, che spiega attraverso le immagini inedite di cinque fotografi dell’agenzia Contrasto l’utilizzo della borsa nel mondo.  

Per la ricorrenza, inoltre, è stata anche realizzata una preziosa limited edition collectionDiva Dream, la prima monografia aziendale e un volume per la raccolta fotografica.

Quello che le borse raccontano

La mostra indaga le culture, i costumi e le società di alcuni paesi – Italia, Colombia, Giappone, Iran e Namibia – condotta attraverso immagini che documentano come l’accessorio borsa viene utilizzato, indossato e vissuto nel mondo.

I fotografi – Francesco Cocco, Fabio Cuttica, Daniele Dainelli, Stefano de Luigi, Riccardo Venturi – hanno raccontato le molteplici valenze della borsa, cogliendola sia sotto forma di accessorio sia sotto forma di messaggio che manifesta la personalità di chi lo porta.   Le foto alla mostra saranno circa cinquanta, dieci per ogni fotografo. Dopo l’Italia, la rassegna seguirà un percorso itinerante all’estero, in occasione di eventi e manifestazioni.

Diva Dream – Biasia Limited Edition Collection

La collezione esalta i principi stilistici dell’azienda veneta, in un condensato di stile, innovazione e tradizione. Alla base c’è Diva Dream, un modello realizzato in tre formati e in pellami preziosi, come il pitone, con lavorazioni che cambiano l’aspetto e la personalità dei singoli pezzi. La modernità si unisce alla qualità della lavorazione artigianale, con borse fatte rigorosamente a mano. Essenziale, la collezione è ricca di dettagli glamour, come la fodera jacquard per ogni borsa e la targhetta staccabile.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Milano Moda Donna: gli eventi da non perdere

Angelo Inglese: il lusso del Made in Italy