Franca Sozzani è morta: Vogue la celebra in silenzio, solo una semplice fotografia

Vogue, di cui Franca Sozzani era direttore dal 1988 ha scelto il silenzio e una foto piena d’amoreLa morte di Franca Sozzani è arrivata improvvisa, nonostante la donna fosse malata da tempo – infatti – aveva tenuto riserbo sul suo stato di salute. Fra le sue ultime apparizioni pubbliche mondane la Mostra del Cinema di Venezia, dove il figlio Francesco Carrozzini aveva presentato il film a lei dedicato.

La donna era direttore di Vogue Italia dal 1988 ed era riuscita a guadagnarsi ogni anno, mietendo successo dopo successo, la poltrona ambitissima. Esile come un giunco, con quei lunghi capelli biondi ondulati e sempre oltre le mode contingenti: perché lei la moda la faceva. Tantissimi i messaggi di cordoglio, pioggia di articoli provenienti dai giornali di tutto il mondo, tesi a dare l’estremo addio al genio dell’editoria che fu la Sozzani. La copertina on line di Vogue, pochi minuti dopo la morte del suo direttore, ha scelto di ricordarla nel modo più semplice.

Una foto bellissima e colorata, sotto la quale troneggia una semplice scritta “Franca”. Vicino al nome un cuore rosso. Nessun coccodrillo, nessuna spiegazione, nessuna parole in più. Come ha voluto lei, che se n’è andata in silenzio senza mai parlare della sua malattia.

Vittoria Casiraghi

Written by Vittoria Casiraghi

Non amo il lusso, amo la qualità. Che spesso è un lusso.

francesca-chillemi stefano rosso

Francesca Chillemi sul compagno Stefano Rosso: “Non faccio la mantenuta”

funerali-franca-sozzani

Franca Sozzani funerali domani a Milano, i messaggi struggenti di stilisti e vip