Fort Lauderdale 2012

Redazione
23/10/2012

Si aprirà il prossimo giovedì 25 ottobre la 53esima edizione del Fort Lauderdale International Boat Show, uno dei saloni nautici più importanti al mondo

Fort Lauderdale 2012

Al via la 53esima edizioneSi aprirà il prossimo giovedì 25 ottobre la 53esima edizione del Fort Lauderdale International Boat Show, che con i suoi oltre 250mila metri quadri di superficie e la grande varietà di imbarcazioni in esposizione è indubbiamente uno dei saloni nautici più importanti del calendario mondiale.

Si stima che il valore degli yacht di lusso e degli accessori in esposizione ammonti a circa 3 miliardi di dollari, mentre l’impatto economico si aggirerebbe intorno ai 550 milioni di dollari.

Quest’anno poi quella che molti definiscono la capitale mondiale dello yachting è pronta a mostrare le prime novità previste dal piano pluriennale di sviluppo strategico voluto dagli organizzatori della fiera, che mira a rinnovare il format dello show e a renderlo sempre più moderno e fruibile al pubblico.

L’importanza strategica del salone, che rappresenta la porta d’accesso a mercati fondamentali come quello Usa, il maggiore al mondo, e quelli emergenti di Brasile e Messico, ha spinto l’ICE, Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, a organizzare una partecipazione collettiva italiana al Fort Lauderdale Boat Show.

Volgendo l’attenzione proprio alle aziende italiane, che stanno affrontando la crisi del mercato interno con una sempre maggiore proporzione all’export, troviamo gruppi come Perini Navi che parteciperà al FLIBS con SY Zenji, secondo ketch della serie di 56 metri varato dal brand.

Lo scafo in alluminio è stato disegnato dagli architetti navali di Perini Navi in collaborazione con il progettista neozelandese Ron Holland, mentre gli interni, creati dai designer Perini, sono in stile rigorosamente classico.

Fort Lauderdale boat show

Previsto l’esordio americano di Cerri Cantieri Navali, che presenterà il suo ultimo gioiello, il Cerri 102′ Flying Sport.

Presente anche il marchio Baglietto, con tre nuovi progetti firmati Francesco Paszkowski, tra i quali un 46 e un 58 metri, entrambi dislocanti in acciaio e alluminio.

Tra i più attesi il Gruppo Azimut Benetti, che metterà in mostra a Fort Lauderdale una flotta da ben 20 imbarcazioni, 5 delle quali appartenenti al marchio Atlantis.

Molti gli esordi assoluti, tra i quali grande interesse suscitano il Monte Carlo Yachts MCY65, lo Swift Trawler 50 targato Beneteau e l’Ocean Alexander 120’, magnifico yacht ideato in collaborazione con Christensen Shipyards Ltd.