Film e star a Cannes

Dal 13 al 24 maggio 2009 torna il Festival del Cinema di CannesMercoledì 13 maggio 2009 avrà inizio la 62° edizione del Festival International du Film di Cannes, la kermesse cinematografica d’Oltralpe più attesa dell’anno che attira sulla Croisette star da tutto il mondo e presenta al grande pubblico alcuni fra i titoli più interessanti nelle sale nei prossimi 12 mesi.

Cannes si conferma amante dei film di animazione. Infatti, la 62esima edizione del Festival aprirà con la proiezione del nuovo cartoon della Disney-Pixar Up, diretto da Pete Docter, per concludersi il 24 maggio con il film Coco Chanel e Igor Stravinsky di Jan Kounen e l’assegnazione della Palma d’Oro.

Come ogni anno, presidente del Festival sarà Gilles Jacob, che ancora una volta ha sottolineato l’importanza del cinema d’autore e dei “creatori indipendenti”. La giuria sarà presieduta dall’attrice francese Isabelle Huppert e vedrà tra i suoi membri Asia Argento, Robin Wright Penn, il regista coreano Lee Chang-Dong, l’attrice Shu Qi, il regista e sceneggiatore Hanif Kureishi e James Gray.

A contendersi l’ambito premio mostri sacri del cinema come Ken Loach, che porterà il film Looking for Eric, su un tifoso di calcio in crisi che entra in contatto con il campione Eric Cantona, Pedro Almodovar con Los Abrazos rotos con la sua attrice-musa Penelope Cruz, la neozelandese Jane Campion (già Palma d’oro per Lezioni di Piano) con Bright Star, sulla storia d’amore tra John Keats e Fanny Brawne, ma anche Alain Resnais, Lars von Trier, Michael Haneke solo per citarne alcuni.

Sei saranno le pellicole provenienti dall’Asia mentre gli Stati Uniti e l’Italia gareggeranno solo con un titolo ciascuno, diretti rispettivamente da Quentin Tarantino con Inglourious Basterds, e Marco Bellocchio con Vincere, con Giovanna Mezzogiorno e Filippo Timi, pellicola intensa che narra la storia di Benito Albino Mussolini, il figlio illegittimo del Duce nato dalla relazione con l’estetista Ida Dalser e fatto internare a Milano, dove morì nel 1942.

La 62° edizione del Festival di Cannes avrà per manifesto un’immagine del film “L’avventura” (1960) di Michelangelo Antonioni che ritrae una splendida Monica Vitti, testimonial di una kermesse ricca di contenuti, ma un po’ meno sfarzosa del solito. C’è da scommettere, infatti, che interverranno pochi divi americani e che i party saranno un po’ meno colossali, senza però rinunciare a essere glamour.

Per chi è in cerca di una festa easy, l’appuntamento imperdibile è il Millennium Party in programma per il 16 maggio per lanciare il film tratto dai best seller di Stieg Larsson e fortissimo al box office scandinavo (in Italia Uomini che odiano le donne, uscirà il 29).

Presente in calendario per la sera del 21 maggio il tradizionale galà dell’Amfar a favore della ricerca sull’Aids, sempre con Sharon Stone battitrice d’asta, aiutata dal potente produttore hollywoodiano Harvey Weinstein. L’edizione 2009 avrà come cornice l’Hotel Du Cap ad Antibes allestito scenograficamente da Donatella Versace. Ospite d’onore della serata l’ex presidente Usa Bill Clinton e l’intrattenimento musicale sarà firmato Annie Lennox.

Vip, luccichio e grande attesa per la tradizionale grande festa di chiusura organizzata per il 22 maggio alla discoteca Le Baoli di Cannes dagli stilisti nostrani Dolce & Gabbana. Anche quest’anno non mancheranno i piloti e le scuderie già a Montecarlo per il GP del Principato e Roberto Cavalli arriverà nella cittadina francese direttamente con il suo yacht.

Per vivere da protagonisti questo affascinante appuntamento non vi resta che i contattare l’Ufficio del turismo di Cannes, www.cannes.travel. Buona visione.

Avatar

Scritto da Francesca

Lascia un commento

Salvini, gioielli per bimbi

Tod’s G-Bag per la primavera-estate 2009