Fiat Lux al Giubileo di Roma, il video

Proiezioni artistiche sulla facciata di San Pietro
I monumenti dello Stivale risplendono di luce nuova da quando la tecnologia è scesa in campo con sistemi di illuminazione sempre più all’avanguardia.

Se la scorsa estate è stato il Duomo di Siena a tenere cittadini e turisti con il naso all’insù per ammirare la videoproiezione in 3D La Divina Bellezza – Discovering Siena, ora è la Basilica di San Pietro a ricevere il testimone.

A coronare la prima giornata del Giubileo della Misericordia ci ha pensato uno show di luci proiettato dalle 19 alle 22 sulla facciata della cattedrale romana e in contemporanea anche alla Conferenza di Parigi – COP21.

La sera dell’8 dicembre il Cupolone di Michelangelo è stata illuminato per la prima volta da una grande proiezione artistica intitolata “Fiat Lux: illuminare la nostra casa comune”.

Il suggestivo spettacolo – nato dalla collaborazione charity tra la Vulcan Inc. di Paul G. Allen, la Li Ka Shing Foundation, Okeanos e Obscura Digital, con il patrocinio di Connect4Climate del World Bank Group – mira a sensibilizzare l’umanità sul tema del cambiamento climatico senza distinzione di generazioni, culture, lingue, religioni e classi.

A immortalare le splendide immagini della natura di tutto il mondo proiettate in Piazza San Pietro non è mancato un  fotografo di fama internazionale come Steve McCurry.

L‘installazione di arte architettonica pubblica su grande scala è ispirata ai temi del cambiamento climatico, della dignità umana e delle creature viventi sulla terra contenuti nell’Enciclica Laudato Si’ di Papa Francesco.

Written by Chiara

Natale 2015, Chloé illumina Milano

Kate Middleton, dalla tiara di Diana al nuovo taglio di capelli