Festival Letteratura Mantova 2013

Dal 4 all’8 settembre
Mantova è pronta ad assumere per cinque giorni il ruolo di capitale italiana della cultura.

Dal 4 all’8 settembre 2013 è in scena nella cittadina lombarda la 17esima edizione del Festival Letteratura, kermesse di punta del settore che riunisce ogni anno autori e lettori nostrani e non.

Protagonista quest’anno è la letteratura europea: tra gli ospiti spiccano i nomi di Emmanuel Carrère, Almudena Grandes e Mathias Énard.

Saranno a Festival anche Margaret Drabble, critica letteraria, tra le più prolifiche e autorevoli narratrici inglesi; il finlandese Tuomas Kyrö, autore di successo e versatile, che passa dal romanzo al fumetto, dalla radio al cartoon; l’ungherese László Krasznahorkai, fedele sceneggiatore del regista di culto Béla Tarr e romanziere apprezzato da scrittori del calibro di W.G. Sebald e Susan Sontag; Dan Lungu, voce tra le più brillanti e pungenti della letteratura romena post-comunista; Will Self, scrittore colto e visionario considerato dalla critica inglese l’erede di James Ballard; Clara Usón, talento ormai riconosciuto della nuova narrativa catalana.

Grande spazio anche alla letteratura latinoamericana e africana che stanno godendo di un periodo di grande vitalità.

Roberto Saviano

Oltre alla presenza di tanti autori stranieri, al Festival Letteratura non mancheranno le penne più vivaci del Belpaese. Torneranno a Mantova i protagonisti di Scritture Giovani, insieme a Francesco Abate, Eraldo Affinati, Paolo Cognetti, Paolo Giordano, Carlo Lucarelli, Dacia Maraini, Paola Mastrocola, Melania Mazzucco, Hans Tuzzi, Andrea Vitali e, notizia degli ultimi giorni, Roberto Saviano.

Verrà riproposta anche nel 2013 la serie di incontri tra cucina e letteratura presso Casa Slow, che ha incontrato un notevole successo nelle passate edizioni. Tra le proposte di quest’anno un laboratorio di pasticceria per grandi e piccini curato da Corrado Assenza, una conversazione sul vino naturale tra Giovanni Bietti e Corrado Dottori, una cena funebre ispirata ad À rebours di Huysmans e lo Shabat di tutti, una vera cena di Shabat con canti e letture tradizionali e scrittori di cultura ebraica seduti tra i tavoli coordinata da Miriam Camerini.

Non resta che dare un’occhiata al programma completo e selezionare gli incontri a cui si vuole partecipare.

Festival Letteratura Mantova 2013

Avatar

Written by Chiara

Coppa d’Oro delle Dolomiti 2013, vince Canè

Renzo Piano nominato senatore a vita