Festival di Roma: le sezioni

I lavori in concorso e le rassegne
Tante le pellicole che gireranno sugli schermi del Festival Internazionale del Film in programma a Roma dal 22 al 31 ottobre 2008.

L’edizione 2008 di Anteprima – Prèmiere sarà composta da otto grandi anteprime internazionali.
La sezione, diretta da Piera Detassis,  conferma la propria vocazione spettacolare, ma intercetta con forza i segnali del nuovo impegno del cinema internazionale, in particolare hollywoodiano. Insieme a Cinema 2008 compone la Selezione Ufficiale e rappresenta il red carpet del Festival.
Saranno Teresa Cavina e Giorgio Gosetti a occuparsi proprio di Cinema 2008 e dei 14 film in anteprima internazionale ed europea che la compongono.
Questi titoli, che rappresentano il miglior cinema indipendente di tutto il mondo, l’eccellenza creativa degli autori, l’originalità e l’innovazione espressiva, concorreranno ai Premi Marc’Aurelio, attribuiti dalla Giuria del Pubblico e dalla Giuria della Critica.

Dibattito e confronto sono invece le componenti che caratterizzano la terza sezione del Festival Internazionale del Film di Roma: EXTRA – L’altro cinema. Diretta da Mario Sesti, qui trovano spazio i film indipendenti più folgoranti, ma anche l’incontro con i più grandi registi e attori.

Costruita intorno a 12 film in concorso, Alice nella città raccoglie nel suo programma una selezione internazionale dedicata al cinema per e dei ragazzi.
Due le sezioni in concorso: cinema e libri. Il progetto di Alice, curato da Gianluca Giannelli, vuole essere un’opportunità di approfondimento, incontro e valorizzazione dei film e dei testi per soddisfare ed incrementare attraverso le idee, i conflitti e le suggestioni di autori e registi, la curiosità dei visitatori e dell’opinione pubblica.
Infine, Gaia Morrione presenta l’edizione 2008 de l’Occhio sul Mondo. A essere protagonisti, quest’anno, i mille volti del Brasile. Musica, arte, incontri, letteratura e naturalmente cinema: non manca niente per compiere un viggio virtuale alla scoperta della cultura di un Paese attraverso una serie di eventi trasversali che ne illustrano la vitalità, la creatività e la contemporaneità.

Written by Francesca

Ferrari California

Lisbona, un autunno di eventi