Festival di Venezia 2015, tutti pazzi per Diane Kruger

La più glamourA fine luglio, l’annuncio della giuria ufficiale del Festival di Venezia 2015 aveva fatto la gioia dei cinefili ma anche dei critici di moda, desiderosi di ammirare sul tappeto rosso del Palazzo del Cinema la splendida Diane Kruger.

L’attrice tedesca non ha deluso le aspettative, ricevendo recensioni entusiastiche per le sue scelte di stile durante la 72esima edizione della Mostra del cinema.

Ieri sera, per esempio, Diane, ancora una volta ha colpito nel segno alla premiere del film polacco 11 Minutes presso la Sala Grande.

Sorridente come sempre, la 39enne trasudava glamour hollywoodiano avvolta in uno splendido abito bianco di Oscar de la Renta con rose nero di pizzo ricamate e scarpe bianche Brian Atwood. Splendidi gli orecchini di Irene Neuwirth.

Anche nelle serate precedenti, la star di Bastardi senza gloria ha lasciato senza fiato confermando perchè si trova sempre nelle classifiche delle star meglio vestite.

Sul red carpet di Black Mass, la fidanzata di Joshua Jackson ha dovuto competere con bellezze di primo piano e attente alla moda come Dakota Johnson e Amber Heard. Senza sorprese, Diane ne è uscita vincitrice con un abito bordeaux di velluto firmato BOSS. Elegante e chic.

Al dinner per celebrare l’apertura della kermesse ha scelto una jumpsuit rossa di Cushnie et Ochs, mentre poco prima aveva lasciato a bocca aperta sul tappeto rosso con un vestito di Prada con tanto di strascico e dettagli luminosi, degno debutto in Laguna.

Anche i look pomeridiani sono stati azzeccatissimi: per il photocall della giuria ha sfoggiato un minidress floreale di Preen e al suo sbarco in Laguna un Thakoon della collezione Resort 2016 con cappello di paglia e occhiali da sole.

Immortalata nelle sue passeggiate alla scoperta di Venezia, tra una proiezione e l’altra, la Kruger ha dimostrato quanto il suo look casual sia comunque ricercato e stiloso.

Tutte le foto nella gallery!

Written by Monica

Vicenzaoro September 2015, i numeri

Louis Vuitton per il rugby