Festival di Venezia 2015, premiata Valeria Bilello

Con il riconoscimento L’Oréal Paris per il Cinema

L’ottava edizione del Premio L’Oréal Paris per il Cinema, destinato ad onorare la bellezza e il talento delle interpreti made in in Italy, è stata vinta da Valeria Bilello.

L’annuncio è avvenuto ieri nella prestigiosa cornice del Festival di Venezia 2015.

La 33enne raggiunge così il bel gruppo di promesse premiate dal 2008 al 2014: da Cristiana Capotondi a Carolina Crescentini e Vittoria Puccini, passando per Nicole Grimaudo, Giulia Bevilacqua, Eugenia Costantini e Valentina Corti, vincitrice dell’anno scorso.

Nonostante la sua giovane età, Valeria ha infatti lavorato con registi importanti come Pupi Avati e Gabriele Salvatores.

“Con grande gioia ricevo la notizia del Premio L’Oréal Paris per il Cinema che ha visto donne di estrema bellezza e talento come vincitrici. I premi, oltre al loro prestigio, hanno la capacità di fotografare i volti e le emozioni, raccontandoli poi nel tempo. Happy and honored to walk in this picture!”, ha detto l’attrice siciliana di nascita e milanese di adozione.

Valeria Bilello con il premio L’Oréal Paris per il Cinema

“Per l’ottavo anno è un onore per noi essere il Make-up Ufficiale della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia. Il Cinema e L’Oréal Paris hanno in comune la passione per l’arte e la bellezza. Il riconoscimento per il talento e la creatività. Forte inoltre è l’impegno nel mondo di L’Oréal Paris a valorizzare le donne e a incoraggiarne l’emancipazione attraverso l’affermazione della propria personalità e femminilità. È quindi con grande piacere che consegno a Valeria Bilello il Premio L’Oréal Paris per il Cinema”, ha detto Stefania Fabiano, Direttore di marca di L’Oréal Paris Italia.

“Promuovere e sostenere i nuovi talenti rappresenta una priorità negli indirizzi culturali della Biennale. L’Oréal Paris, che ringraziamo, dimostra con il suo premio di essere al nostro fianco in questa attività. Alla vincitrice vanno le mie più vive felicitazioni, augurandomi che il riconoscimento sia di buon auspicio per il suo futuro”, ha dichiarato invece Paolo Baratta, Presidente della Biennale di Venezia.

Written by Monica

Pitti Fragranze 13, gli eventi da non perdere

Showroomprive in Borsa entro la fine del 2015