Festival di Venezia 2013, il red carpet finale

Eva Riccobono regina di stile
In questi dieci giorni di Venezia 70, abbiamo visto sul prestigioso tappeto rosso, star di primo piano con abiti da mille e una notte: la raggiante Sandra Bullock in J. Mendel, la conturbante Scarlett Johansson in Versace, la raffinata Mia Wasikowska in Nina Ricci, senza dimenticare l’affascinante James Franco in Gucci.

Durante il red carpet della cerimonia di chiusura del celebre Festival cinematografico, che ha visto il trionfo del documetario “Sacro Gra” di Gianfranco Rosi, c’è stata la consueta sfilata dei vincitori della kermesse, dei membri delle giurie, oltre che a molte altre celebs.

Tra i primi ad arrivare, tutti i giurati, tra cui le due bellissime componenti della sezione Orizzonti, (che ha assegnato il premio per il miglior film a Eastern Boys) l’iraniana naturalizzata francese e compagna di Louis Garrel, Golshifteh Farahani, e Ksenia Rappoport: per la prima, ecco un abito Valentino romantico ed etereo, per la seconda un abito lungo nero monospalla in crepe di seta della collezione Giorgio Armani.

La chiusura di Venezia 70, è stata illuminata da Eva Riccobono, Madrina del Festival, che per il gran finale ha indossato un abito lungo bustier dalla linea svasata in pizzo nero sovrapposto a organza di seta color nudo e tulle ricamato con strass, della collezione Giorgio Armani Privé.
Il collier Bulgari, i capelli mossi sulle punte da vera diva, e il trucco leggero e chic, hanno completato perfettamente la sua mise.

Nella gallery, tutte le foto più belle dell’ultimo giorno del Festival di Venezia 2013, dal presidente di giuria Bernardo Bertolucci a tutti i vincitori della manifestazione!

Avatar

Written by Monica

Brunello Cucinelli apre la Scuola dei Mestieri

Xbox One, uscita in Italia