Festival di Venezia 2013 al via

Stasera il Gala di apertura

Ieri sera all’Arena di Campo San Polo con la proiezione del film “Le mani sulla città” di Francesco Rosi di cui ricorre quest’anno il cinquantennale, si è tenuta la pre-apertura della 70esima edizione del Festival del cinema di Venezia.

Stasera invece, si alzerà ufficialmente il sipario sulla storica kermesse lagunare, che anche quest’anno prevede un calendario ricco di eventi prestigiosi, dalle proiezioni dei film più acclamati alle cerimonie di premiazione, fino ai party glamour e alla carrellata di star sul tappeto rosso.

Oggi alle 19.00 in Sala Grande si terrà la cerimonia d’apertura, a cui seguirà la proiezione di “Gravity”, film fuori concorso diretto dal messicano Alfonso Cuarón con protagonisti Sandra Bullock e George Clooney, tra le celebs più attese sul tappeto rosso veneziano.

Domani alle 16.45 in Sala Grande, invece, William Friedkin riceverà il Leone d’Oro alla carriera, subito dopo aver ammirato la versione restaurata del suo cult del 1977 “Il salario della paura”.

Anche il weekend sarà ricco di anteprime, da “Philomena” di Stephen Frears, con protagonista Judi Dench e “Child of God” di James Franco, fino a “The Wind Rises” del maestro dell’animazione giapponese Hayao Miyazaki.

E poi, spazio a “The Zero Theoremdi Terry Gilliam, “Moebius” di Kim Ki-duk, trionfatore della scorsa edizione della Mostra del Cinema con “Pieta” e  “L’intrepido” di Gianni Amelio con Antonio Albanese.

Prima di decretare il vincitore dell’ambito Leone d’oro sabato 7 settembre, verranno omaggiati due autori che hanno fatto la storia del cinema: Andrzej Wajda, che riceverà il Premio Persol, ed Ettore Scola, premiato con il Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker 2013, che presenterà fuori concorso l’attesissimo “Che strano chiamarsi Federico”, omaggio a Federico Fellini nel ventennale della morte.

Sandra Bullock arriva a Venezia per il Festival

Molte le star che sbarcheranno al Lido, a partire da Clooney e la Bullock fino a Scarlett Johansson in Laguna martedì 3 settembre per “Under the skin” di Jonathan Glazer, passando per James Franco, in lizza per il Leone d’Oro con “Child of God”.

Occhi puntati sulla neo coppia Mia Wasikowska e Jesse Eisenberg: la prima attesa al Lido per Tracks” di John Curran, il secondo per “Night Moves” di Kelly Reichardt.

Secondo i ben informati, anche Lindsay Lohan, da poco uscita dal rehab, sarà a Venezia per presentare “The Canyons”, film scritto da Bret Easton Ellis e diretto da Paul Schrader, in cui recita accanto al porno star James Deen.

E poi, Daniel Radcliffe ed Elizabeth Olsen, sul red carpet del Festival domenica 1 settembre con “Giovani ribelli – Kill your darlings” di John Krokidas, che a Venezia sarà presentato durante le Giornate degli Autori.

Il giorno dopo, per la gioia dei paparazzi, toccherà a Matt Damon illuminare il tappeto rosso per la premiere di “The Zero Theorem” di Terry Gilliam.

Attesi al Lido anche i talenti del cinema italiano: da Alba Rohrwacher e Stefano Accorsi a Valerio Mastrandrea e Antonio Albanese.

Avatar

Written by Monica

Mode à Paris Uomo, Saint Laurent

Coppa d’Oro delle Dolomiti 2013