Festival di Venezia 2012, primo giorno

Inizia la kermesseNessuna delusione, ma tante conferme sul primo red carpet del Festival del cinema di Venezia 2012.

Ieri sera è iniziata ufficialmente la 69esima edizione della kermesse, che animerà la Serenissima fino all’8 settembre, con la proiezione di “The Reluctant Fundamentalist” di Mira Nair.

Le celebrity hanno calcato il tappeto rosso con abiti da sogno, gioielli da mille e una notte come nelle più grandi occasioni.

Partiamo dalla madrina del festival, Kasia Smutniak, che in fatto di stile già ci aveva colpito positivamente con la scelta di Jil Sander e Valentino per le sue prime apparizione al Lido.
Per la serata d’inaugurazione, l’attrice polacca non sbaglia scegliendo un abito Giorgio Armani Privè color fuoco con una sexy scollatura sulla schiena.

Come avevamo già ipotizzato, Laetitia Casta, neo testimonial dell’ultimo profumo di Dolce&Gabbana, ha indossato una creazione del marchio sul primo red carpet del Festival.
Per l’importante serata, la giurata, ha scelto un lungo abito di pizzo nero a sottolineare la splendida figura. Già nel pomeriggio, l’attrice francese aveva scelto un tubino floreale della griffe, accessoriato con scarpe Sergio Rossi, per il photocall della giuria presieduta dal regista statunitense Michael Mann.

Violante Placido, invece, sceglie di nuovo Alberta Ferretti: per l’attrice, un abito rosso con bustier in chiffon drappeggiato e gonna con spacco laterale.

Anche Fiammetta Cicogna ha scelto il marchio italiano, in occasione della cerimonia di apertura della 69esima Mostra del Cinema, indossando un abito speciale Alberta Ferretti con bustier in chiffon di seta con tagli e lunghe maniche di pizzo e scollo a V con ampio sottogonna a ruota in tulle.

Naomi Watts, a Venezia per accompagnare il marito Liev Schreiber, ha indossato uno dei suoi marchi preferiti: Marchesa. L’attore statunitense, per non sfigurare vicino all’avvenente compagna, ha optato per un impeccabile smoking Ermenegildo Zegna.

Regina del red carpet, una dei protagonisti di “The Reluctant Fundamentalist”, Kate Hudson, stupenda con una creazione Atelier Versace color nude impreziosita da cristalli Swarovski. Clutch Edie Parker, scarpe Versace e gioielli Fabergé completano il suo look. Accanto a lei, tra i numerosi flash, il compagno Matthew Bellamy, frontman dei Muse.

Già nel pomeriggio, Kate aveva catalizzato l’attenzione dei fotografi, grazie alla sua bellezza mozzafiato messa in risalto da un semplice completo dal taglio maschile della collezione Resort 2013 di Gucci durante il photocall del film di Mira Nair.

E poi, i nostri Pierfrancesco Favino e Matteo Garrone in Giorgio Armani.

Tutti i look nella gallery!

Avatar

Written by Monica

Riva Days 170-90-50

Ferragamo continua a crescere