Festival di Cannes e la serata per l’AmFar

La beneficenza glamour
L’Hotel du Cap-Eden-Roc, in Cap d’Antigue, ha ospitato ieri sera l’appuntamento mondano più atteso del Festival del Cinema di Cannes.
Glamour e star system sono stati i protagonisti assoluti del gala di amfAR, The Foundation for AIDS Research, per una serata a scopo benefico a favore di una delle più importanti sfide umanitarie.
Come ogni anno madrina della serata Sharon Stone. Bellissima in un abito nero mozzafiato ha sedotto il pubblico con grazia e eleganza e senza farsi mancare un po’ di commozione introducendo l’asta benefica.

Tra gli oggetti all’asta il sassofono con l’autografo personale dell’ospite d’onore, Bill Clinton, battuto per 130.000 dollari.

Ovviamente ricco di vip il red carpet e lunga la parata delle creazioni realizzate dagli stilisti più celebri che hanno reso omaggio allo stile dei partecipanti.
Da Armani, che ha anche creato un abito della linea di haute couture ad hoc per la serata, venduto durante l’asta, a Damiani, solo per citare alcune delle maison più glamour a contendersi i riflettori della serata.

Written by Francesca

La Terrazza Martini celebra Maria Callas

Colore e luce per Museum