Festival di Cannes 2013, AmfAR Gala

Raccolti 25 milioni di dollari

L’appuntamento più glamour di tutto il Festival di Cannes è servito.

Ieri nel lussoso Hotel du Cap Eden Roc ad Antibes si è tenuto il party AmfAR, l’evento mondano più celebre della kermesse, in cui le star mettono all’incanto alcuni dei loro beni per la ricerca sull’Aids.

Il gala benefico, presentato dalla splendida Sharon Stone, quest’anno ha raccolto la bellezza di 25 milioni di dollari grazie ai pezzi imperdibili che sono stati messi all’asta come una litografia di Andy Warhol che ritrae il volto di Elizabeth Taylor o una scintillante collana di diamanti da 53 carati.

In vendita anche tante “magic experience” da vivere al fianco dei propri beniamini, come la possibilità di avere un ritratto di famiglia scattato dalla fotografa Annie Leibovitz, oppure una settimana ai Caraibi nella casa di lusso della stilista Donna Karan o ancora una performance privata dei Duran Duran.

Il lotto clou dell’asta-evento è stato un viaggio nello spazio con Leonardo DiCaprio, che è stato battuto per 1,5 milioni di dollari. Ad aggiudicarselo l’agente immobiliare russo Vasily Klyukin, che trascorrerà con l’attore di Hollywood anche i tre giorni di training in Messico prima della partenza. Leo e il vincitore, quindi, saranno tra le prime 1.000 persone a lasciare il pianeta sul volo di Virgin Galactic.

Durante il gala, poi si è tenuta una sfilata scintillante curata da Carine Roitfeld di abiti d’oro (l’anno scorso è stata la volta del nero), firmati Dior, Chanel, Lanvin e Prada, indossati da top model d’eccezione come Karlie Kloss, Karolina Kurkova, Angela Lindvall e Alessandra Ambrosio, che poi sono stati messi in vendita sempre per beneficenza.

Tra le performance musicali delle serata, Shirley Bassey, i Duran Duran e Ellie Goulding.

Roberto Cavalli, che ha sponsorizzato la serata allestendo i 90 tavoli per i 900 invitati, ha vestito numerose celebs accorse all’evento come Sharon Stone, Adrien Brody e la fidanzata Lara Lieto, Kylie Minogue, Andres Velencoso, Karolina Kurkova, Zhang Yuqi, Olivia Palermo, Ludivine Sagnier, Liu Wen, Roberto Cavalli, Eva Cavalli, Daniele Cavalli, Ornella Muti e Josephine De La Baume.

Sharon Stone, mattatrice della serata, ha indossato un abito bianco a sirena che ha mostrato il suo fisico invidiabile, per nulla intaccato dal tempo.

Il vestito, molto casto sul davanti, nascondeva un sensuale serpente d’oro lungo la schiena; scintillanti i gioielli De Grisogno scelti dalla 55enne per la serata tra cui un divertente e preziosissimo bracciale a forma di stella marina.

Splendida senza esagerare, Jessica Chastain, con un abito bordeaux di Saint Laurent, in perfetta armonia con la sua chioma fiammeggiante e la sua pelle diafana; l’unico vezzo, il bracciale serpente di Bulgari.

Seconda apparizione “mondana” per Audrey Tautou, madrina della 66esima edizione del Festival, che torna a calcare il tappeto rosso dopo la cerimonia di apertura della manifestazione, con un abito Lanvin.

Hanno scelto Elie Saab, Irina Shayk, decisamente più coperta rispetto alla premiere di “All is Lost”, e Petra Nemcova con una creazione della collezione autunno inverno 2013-2014.

Stacy Keibler, sempre senza il suo George, ha scelto un outfit  Zac Posen, mentre Heidi Klum, dopo aver scelto Versace per la Montée des marches, ha sfoggiato un abito Marchesa con scarpe Rene Caovilla e gioielli De Grisogono.

Se Janet  Jackson è stata l’unica ad aver indossato pantaloni (Armani Privé) all’evento benefico, Anna Dello Russo non ha rinunciato a stupire con un ensamble Balenciaga e clutch Bulgari.

E poi la carrellata infinita di modelle: Alessandra Ambrosio in Zuhair Murad, Rosie Huntington-Whiteley in Dior, Milla Jovovich in Valentino, Eva Herzigova in Dior, Lily Donaldson in Pucci, Karlie Kloss in Louis Vuitton, Joan Smalls in Givenchy, Chanel Iman in Alexis Colby Carrington e la nostra Bianca Balti con un abito Alberta Ferretti e orecchini con diamanti black&white di De Grisogono.

Tutto ciò e molto di più nella gallery!

Written by Monica

Giorgio Armani apre a Cannes

Festival di Cannes 2013, chi vincerà?